“Il gioco del silenzio” o “lo deve capire da solo”. (Risentimento verso il marito)

Perché la donna si offende?
Sì, a volte viene voglia di sentirsi indifesa, vulnerabile, di piangere dalla compassione verso se stessa, di punire il suo uomo “insensibile”.
E, dopo, godere nel sentirsi chiedere perdono e persuasioni di ogni tipo. Tutto questo è accettabile per una bambina, ma non per una donna sposata.