Perché non ti ami? Tutti intorno ripetono: “Devi amare te stesso/a, devi amare te stesso/a come sei”.

Io penso che ci sia sempre un motivo per tutto, quindi, c’è anche un motivo per non amare se stessi.

Parte tutto dall’infanzia, quando il bambino in un certo periodo di sviluppo VUOLE sentirsi “meno amato”, VUOLE avere meno attenzione; ha un motivo per volerlo.

Nella maggior parte dei casi, il motivo per cui il bambino vuole avere meno attenzione verso la propria persona, perché è motivato a crescere, a svilupparsi al livello personale.

Quando il bambino è circondato sempre da affetto e attenzione infinita, a un certo punto percepisce che, qualunque cosa facesse, riceverà in ogni caso l’affetto, non ha bisogno di fare altro.

Se la situazione è inversa, il bambino pensa:

“Nessuno mi ama. Devo costantemente conquistare l’affetto con delle mie azioni. Voglio essere amato, quindi, devo comportarmi bene”. 

E, di conseguenza, accetta questo tipo di impostazione mentale.

È molto importante capire nel momento giusto che la mancanza di amore per se stessi sia una motivazione per crescere, per svilupparsi al livello personale.

Se non comprendi questa realtà, rischi di continuare a inseguire l’amore per tutta la vita, senza mai concedersela a te stesso/a, e non appena lo fai, smetti di crescere.

Devi lavorare su di te:

“E, se avessi voluto di non essere amato dalla gente intorno?

Avrei potuto pensare che non era l’unico modo per crescere?

Invece, io avevo deciso che potevo svilupparmi solo in quel modo.

Mi ero convinto che crescere e svilupparsi fosse possibile solo per la mancanza di affetto.

Era soltanto la mia impostazione mentale”.

"Non amore" per se stessi è una motivazione per crescere! Questa impostazione mentale è stata “creata” da te.

E cosa accade con l’individuo nel momento in cui decide di analizzare tale programmazione?

Finalmente, riesce ad accettare se stesso, e a iniziare ad amare se stesso, ma, nello stesso tempo continuare a crescere, perché amare se stesso ed essere amato dagli altri diventa la motivazione per crescere.

Dopo aver analizzato tutte le tue impostazioni mentali, ti renderai conto che tutto sia legato ai nostri desideri:

“Ho soldi perché voglio avere i soldi. Lavoro perché voglio lavorare. Mi realizzo nella vita perché lo voglio fare”.

La nostra motivazione più importante sono i nostri desideri.

Questo sarebbe il risultato perfetto. È ciò a cui bisogna aspirare.

Ogni cosa che hai nella tua vita, ce l’hai, perché la vuoi avere. E non ha nulla a che fare con nient’altro.

Esiste un unico nesso: il desiderio è il risultato. Tutto qui.

Il desiderio è il risultato.

Vuoi essere bella: “sono bella”.

Vuoi essere snella: “sono snella”.

Vuoi essere ricca: “sono ricca”.

Il desiderio è il risultato.

Queste sono le impostazioni mentali ideali.

Quando riuscirai a ottenere questo risultato nella tua mente, i tuoi desideri non possono essere un ostacolo per nessuno.

Tuttavia, potresti avere un’impostazione mentale “I miei desideri sono un ostacolo per qualcuno”.

Cosa succederà?

E ciò che si realizzerà.

Quindi, devi lavorare su te stesso/a:

“I miei desideri non sono un ostacolo per nessuno, lo posso volere”.

Formula di successo M100M

Eccellente Donna

 

Summary
"Non amore" per se stessi è una motivazione per crescere!
Article Name
"Non amore" per se stessi è una motivazione per crescere!
Author
Eccellente Donna
"Non amore" per se stessi è una motivazione per crescere!

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere notizie da Eccellente Donna!