Che differenza c'è tra pelle secca e pelle disidratata? E, soprattutto, come ripristinare la salute e la bellezza della pelle?

Pelle secca e pelle disidratata sono due problemi completamente distinti. Chi ha la pelle secca non si deve allarmare troppo, invece, la disidratazione della pelle è un problema più serio.

Pelle secca

La pelle secca, non è molto preoccupante, perché è una caratteristica della pelle. È un tipo di pelle, come, ad esempio, la pelle grassa o la pelle mista. La pelle secca è sottile, opaca, più soggetta a screpolature e a volte sembra pallida. Tutto questo è dovuto alla mancanza di grassi e proteine.

Come contrastare la pelle secca?

Risolvere il problema della pelle secca una volta e per sempre non è possibile: ci si nasce con un tipo di pelle così, non c'è nulla da cambiare. Però, è piuttosto semplice ottenere un aspetto sano della pelle secca: basta ricorrere a prodotti per la cura del corpo, quali creme nutrienti, maschere e lozioni idratanti. L'importante è utilizzare dei prodotti cosmetici adatti a questo tipo di pelle (leggi attentamente le etichette!).

Spesso la pelle secca ci si confonde con la pelle disidratata, la seconda è caratterizzata da rughe accentuate e vasi sanguigni visibili. La pelle disidratata è un problema completamente differente.

Pelle disidratata

Qualsiasi tipo di pelle è soggetto a disidratazione, non si tratta più del tipo di pelle, ma di una condizione temporanea della pelle. Perché la pelle diventa disidratata? In primo luogo, a causa della mancanza di acqua. Il consumo insufficiente di liquidi influenza non solo la condizione generale dell'organismo, ma anche l'aspetto esteriore. Un ruolo importante gioca anche l'insufficiente cura della pelle: l'idratazione è indispensabile, soprattutto nei periodi autunno-inverno. I fattori stagionali che causano la disidratazione della pelle sono l'ipotermia, l'aria secca e l'eccessiva abbronzatura naturale o nei solarium.

Inoltre, la disidratazione può essere causata da un consumo frequente di alcol, nonché da fumo, stress, mancanza di sonno, malnutrizione e invecchiamento naturale.

E se al tempo non si può sfuggire, l'alimentazione invece è necessario cambiarla, così come è necessario rinunciare alle cattive abitudini. Contrastare la disidratazione è necessario, altrimenti la pelle perde l'elasticità, appaiono le piccole rughe, l'arrossamento, una sensazione generale di disagio e persino il prurito.

Come contrastare la pelle disidratata?

La disidratazione è prima di tutto la mancanza di acqua. Pertanto, bisogna iniziare con regolarizzazione il consumo di acqua. Dopodiché bosogna passare a una corretta alimentazione e a un sano sonno. Tutto questo aiuterà all'organismo a idratarsi.

L'idratazione interna dell'organismo non è sufficiente, è necessario aggiungere anche quella esterna. Il trattamento esterno include la cure con creme idratanti, con acqua termale e con maschere per la pelle disidratata. E niente sapone! Il sapone secca la pelle ancora di più, provocando le screpolature e la sensazione di pelle tirata. Anziché il sapone, utilizzare il latte detergente idratante. Inoltre è meglio rinunciare a scrub detergenti che traumatizzano ancora di più la pelle.

Guide GRATUITE per le Donne Attive >>

Come scegliere la crema per la pelle disidratata?

Nella scelta di una crema per la pelle disidratata bisogna prestare attenzione che la stessa contenga:

●    acido ialuronico o glicerina - ammorbidiscono la pelle contrastando le screpolature;

●    cera, oli vegetali, acidi grassi - trattengono l'umidità;

●    vitamine C, E, B – tonificano la pelle;

●    magnesio e calcio - contribuiscono a lenire le irritazioni, a ridurre l'infiammazione;

●    elastina e collagene - aiutano a ricuperare l'elasticità;

●    filtri solari - proteggono dalle radiazioni ultraviolette.

Qualsiasi tipo di pelle richiede cura, non dimenticarlo! Segui queste semplici regole e la pelle del tuo corpo sarà sana e fresca.

Traduzione: Tatiana Rozhko

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere notizie da Eccellente Donna!