Alla gente non interessa niente né di me, né di te. Di mattina, di giorno e di sera ognuno si interessa solo di séDale Carnegie

Tutti vogliono essere amati e apprezzati, sentirsi importanti, speciali, in un certo senso, unici. In quella fase, anche la felicità cede il proprio posto alla nostra realizzazione personale.

Quando nessuno ti vuole, non si producono, di certo, le endorfine.

Come piacere agli altri?

Le formulazioni possono variare dalla semplice “Come smettere di essere timido” all’esemplare “Come far innamorare di te”. Ma, sottintendono comunque la stessa cosa, ossia: come piacere alla gente?

La risposta è molto più vicina e più semplice di quanto sembri.

Ogni persona vuole ciò che tu vuoi per te, ovvero: l’attenzione, il riconoscimento e un po’ di sincero interesse per la sua personalità inimitabile.

Abbiamo fatto un esperimento: abbiamo chiesto a due partecipanti di mettersi uno di fronte all’altro e lodare mentalmente la controparte. Dovevano concentrare l’attenzione solo sui pregi che potevano essere sia reali che inventati. In più, nessuno dei due era a conoscenza di questo compito.

Come credi che sia andato a finire l’esperimento? Le due persone che si guardavano silenziosamente per diversi minuti erano intrise di una comprensione inesplicabile.

Per la purezza dell’esperimento, gli altri partecipanti erano stati invitati a mettersi uno di fronte all’altro e fare il contrario, cioè criticare mentalmente e concentrarsi sui difetti dell’altro. Il risultato è prevedibile: un’inspiegabile reciproca antipatia e rifiuto, addirittura a livello fisico.

Questo esperimento mostra che

ci piacciono le persone che manifestano interesse e simpatia nei nostri confronti, e non quelli che cercano di farci vedere i propri pregi.

Solo in quel caso la nostra mente si apre all’unicità dell’altro, solo in quel caso la nostra mente nota questa unicità e riesce ad apprezzarla positivamente. Ma deve sempre essere qualcuno a fare il primo passo, non c’è altro modo.

È sorprendente, ma se si inizia ad apprezzare mentalmente l’opponente durante una discussione, il conflitto spesso si dissolve da sé.

La “carezza” col pensiero agisce sull’avversario come una garrota piumosa: scalda e immobilizza. Gli passa la voglia di “attaccarti”, e non capisce nemmeno il motivo dell’improvviso cambiamento (tuttavia, tu, puoi continuare a insistere sul tuo punto di vista) 🙂

Perciò, un consiglio più logico per coloro che sono determinati ad imparare ad attirare le persone sempre e ovunque:

Prendi la situazione in mano e fai il primo passo, comincia ad amare e ad apprezzare la gente!

Sii il primo. Credimi, questo è un grande passo, che sarà meritatamente apprezzato sempre da tutti.

Cosa ne pensi?

Eccellente Donna

Guide GRATUITE per le Donne Attive >>

Summary
Se vuoi piacere alla gente, devi sapere che...
Article Name
Se vuoi piacere alla gente, devi sapere che...
Description
Come piacere agli altri? Come smettere di essere timido? Come far innamorare di te? La risposta è molto più vicina e più semplice di quanto sembri.
Author
Eccellente Donna
Se vuoi piacere alla gente, devi sapere che...

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere notizie da Eccellente Donna!