Le tre stimolazioni

Il sesso femminile risponde a tre tipi di stimolazione. Lo sfregamento, la suzione e la pressione.

Alcune zone ovviamente non possono essere stimolate tramite suzione, per esempio né il punto G né la cavità vaginale possono essere stimolate in questo modo. Quindi tutte le parti della vagina possono essere stimolate sia mediante sfregamento che mediante pressione.

Ma quel che non tutti sanno è che tutta la parte esterna della vagina, labbra, clitoride e pube possono essere stimolate in tutti e tre i modi possibili. Sia le suzioni che gli sfregamenti sono elementi di stimolazione ovvi per tutti.

Ma non tutti conoscono l'elemento pressione e la sua importanza nella sessualità. E questa è una ragione principale per la quale molte donne non raggiungono facilmente l'orgasmo.

In quest'articolo verranno riesaminate alcune idee che ho già proposto in un articolo per uomini su come far godere le donne, oppure su quest'altro articolo molto dettagliato sulla soddisfazione femminile.

Ovviamente queste idee che sono valide in generale verranno riproposte in chiave femminile dove verranno studiati tutti i fattori che abbiamo menzionato.

Innanzi tutto il sesso femminile non reagisce necessariamente con la stessa facilità a tutti questi tipi di stimolazione.

Le donne rispondono alle stimolazioni sessuali in funzione delle loro esperienze e abitudini.

L'orgasmo è molto spesso un'esperienza soggettiva che dipende anche dal vissuto sessuale di ogni persona.

Ci saranno donne che lo raggiungeranno più facilmente mediante sfregamento, altre che devono essere succhiate a tutti i costi e altre ancora, la maggior parte direi, che hanno bisogno di un'alternanza combinata e intelligente dei tre tipi di stimolazione.

E questo è valido sempre, non importa se il rapporto consiste nel fare sesso orale, masturbazione o penetrazione.

La risposta sessuale individuale

Quindi, sia nell'autoerotismo che in coppia, bisogna saper calibrare le stimolazioni sessuali di una donna a seconda del suo modo di sentire e fare progressi in un rapporto sessuale. Non esiste una tecnica che funziona con tutte le donne.

Per scoprire lo stile di godimento di ogni donna è necessaria una serie di prove e di errori.

Questo è valido non soltanto per il partner, che deve arrivare a determinare queste cose, ma anche per la donna stessa.

Molte donne non si conoscono a sufficienza dal punto di vista sessuale.

Dal momento che la stimolazione mediante pressione è la più trascurata non solo nella conoscenza comune, ma anche nella letteratura sessuologica, qui parleremo soprattutto dei modi in cui questa può essere applicata sia nel sesso orale che durante la penetrazione.

Abbiamo visto come la calibrazione tra gli stili di stimolazione è importante, ma qui esporremo una regola generale che dovrebbe sempre essere seguita. Cioè indipendentemente dall'attività sessuale che viene svolta, i tre elementi di stimolazione dovrebbero sempre essere presenti, anche se tutti e tre allo stesso tempo possono essere usati soltanto nel sesso orale.

Prendiamo ora come esempio due pratiche sessuali, il sesso orale e la penetrazione.

La stimolazione ottimale

La stimolazione ottimale nel sesso orale

Il partner deve cominciare in modo gentile e indiretto e questo indipendentemente dal tipo di donna che sta ricevendo la stimolazione.

Il succhio deve essere riservato nella furiosa e finale fase orgasmica.

All'inizio tutto deve essere leggero, specie per quanto riguarda il clitoride. Meglio non stimolarlo direttamente, ma dare leggere leccate, per esempio, ai lati delle pareti del cappuccio clitorideo.

Una stimolazione molto efficace all'inizio (ma anche durante l'orgasmo, dipende dallo stile del partner) è per esempio di leccare la parte posteriore dell'orifizio vaginale, cioè quella che confina con il perineo, confine tra la vagina e l'ano.

Il partner può fare anche un viaggetto all'ano, e dopo aver fatto passeggiare la lingua ridiscendere fino a raggiungere i lati del clitoride.

Non solo la lingua, ma anche le labbra devono intervenire più che volentieri, i baci, inutile dire la loro importanza e il succhio dovrà intervenire poco a poco.

Lo scopo finale è di avere tutta la vagina in bocca stimolando tutti i punti allo stesso tempo con tutte le parti della
bocca, labbra, lingua, denti e mento.

Durante l'intermezzo, cioè durante la fase che va dall'eccitazione alla fase orgasmica, alcune donne preferiscono un movimento monotono della bocca e della lingua, altre preferiscono l'alternanza di movimenti. Cose che non saranno sufficienti a darle l'orgasmo ma che la ecciteranno al massimo.

Il partner dovrà alternare tra il sopra e il sotto della vagina ed essere particolarmente immaginativo nel mezzo. Una volta di più tutto deve essere calibrato in dipendenza della donna.

Non appena la vagina comincia a essere eccitata e il clitoride va in erezione, come abbiamo detto, è il momento per il partner di divorare tutta la vagina, di applicare su questa una stimolazione totale, cioè succhiando, leccando e, specialmente, facendo pressione.

Il fattore pressione è quel che segna il passo decisivo all'orgasmo, in altri termini deve partecipare al momento giusto, con quest'elemento è possibile dirigere l'orgasmo come se fosse un'orchestra.

Poco importa se la donna è sensibile al livello del clitoride o della vagina. Il fattore pressione è vitale.

La pressione verrà applicata grazie alla vostra bocca, al vostro mento e parti della vostra faccia come il naso, che può partecipare in misura limitata e di tanto in tanto.

Finalmente arriva il momento inevitabile dell'orgasmo. Più il partner sarà bravo nella calibrazione, più avrà controllo su quest'ultimo e sulla sua velocità di prodursi.

Se la donna è sensibile al succhio, allora la strategia sarà succhiare+pressione.

Se questa è sensibile allo sfregamento, allora il partner leccherà e farà pressione.

Ma il nostro consiglio generale è mantenere ben saldo tutto l'apparato sessuale dentro la bocca grazie al succhio, stimolare con la lingua a più non posso e applicare la pressione allo stesso tempo.

Se siete un uomo pensate a tutto questo. Se riuscirete a padroneggiare questa tecnica e specialmente la sua calibrazione, nessuna donna vi resisterà.

Tutte soccomberanno e si scioglieranno nel più intenso degli orgasmi di fronte alla vostra passione orale.

Se siete una donna fate in modo che il vostro partner apprenda queste cose, magari insegnandogliele, suggerendogliele con tatto, oppure chiederlo come se fosse una preferenza.

Gli uomini sanno essere molto compiacenti quando vengono diretti.

Penetrazione

Una donna può essere penetrata superficialmente con lo scopo di essere eccitata oppure di stimolare il suo punto G.

Oppure può essere penetrata completamente e lì il partner potrà applicare la famosa pressione, quella che le farà raggiongere l'orgasmo anche questa volta.

Durante il coito la pressione è da una parte applicata dalla penetrazione stessa e dalle posizioni in cui la donna viene penetrata.

Ma un altro elemento importante che assicura la pressione è il contatto tra l'osso pubico e la sua vagina. Con un giusto movimento si possono fare miracoli anche per quest'aspetto.

Alcune donne preferiscono un movimento leggero e gentile. Altre preferiscono una lambada rapida e furiosa. In entrambi i casi assicuratevi di applicare al momento giusto la famosa pressione e di mantenerla tutto il tempo.

Il partner deve ricordare che la pressione gli permetterà di dirigere l'orgasmo e i suoi ritmi, praticamente
sempre. La posizione sessuale che decidete di applicare non importerà.

Bisogna sempre applicare lo stesso principio.

Anche nel caso della penetrazione la calibrazione è importantissima perché permette di scoprire lo stile di godimento della donna.

E uno dei trucchi per riuscirvi è avere un rapporto sessuale con la donna sopra.

Questo è il miglior modo di imparare il modo in cui lei risponde sessualmente, il suo modo di muoversi e di godere il
sesso.

Anche in questo caso, per coloro che riescono a predominare questa tecnica ci saranno poche donne che resisteranno e tutte raggiungeranno l'orgasmo.

In conclusione

La pressione è uno dei principi più importanti nelle funzioni sessuali.

Alcune donne raggiungeranno l'orgasmo con stimolazioni leggere della lingua, ma la maggior parte preferiscono la pressione.

Se siete una donna, insegnatelo al vostro partner. Se siete un uomo fate tesoro di questi preziosi consigli, non ve ne pentirete  assolutamente!

Provateci e vedrete!

Andrea Deangelis