Spesso diciamo che abbiamo perdonato, ma, in realtà, il rancore si nasconde sul fondo dell’anima.

Alcune persone ritengono che il perdono non sia così importante, o che, addirittura, non abbia alcun senso.

A volte le persone fraintendono il significato del perdono o semplificano il percorso del perdono. E, dunque, ho deciso di sfatare alcuni miti che riguardano il perdono, per aiutarti di ottenere la pronta guarigione.

1.    Il perdono è un “favore” che si fa a chi ti ha fatto del male

In realtà, è esattamente al contrario, perdonando, si assolve la persona offesa, liberandola dalla collera, dai rancori, dai dubbi.

2.    Il perdono riguarda solo chi ha fatto qualcosa di sbagliato nei tuoi confronti

Non sempre è sufficiente perdonare soltanto l’altra persona, a volte dobbiamo anche perdonare noi stessi per la troppa fiducia, perché abbiamo permesso di essere ingannati. Ecco perché è così difficile. Il perdono riguarda SOPRATTUTTO la nostra anima.

3.    Perdonare significa essere “avvantaggiato”

Alcune persone pensano che se loro perdonano, la persona perdonata deve “restituire” qualcosa. Credono di essere avvantaggiati e che possano chiedere qualcosa “in cambio”.

4.    Se perdoni significa che la persona che ti ha fatto del male lo farà di nuovo

Le persone CAMBIANO, e indipendentemente dal tuo perdono o “non perdono”, ti tratteranno in modo diverso. Qualcuno, che non hai perdonato, può trarre la lezione dal proprio errore e non ripeterlo mai più, e, qualcun altro, che hai perdonato, continuerà a farti del male. Quindi, bisogna dare alle persone una seconda possibilità, e, a volte, anche, una terza.

5.    Il perdono “permette” di continuare a giudicare

Non è possibile prevedere se sarà facile o difficile perdonare qualcuno. Finché continui a giudicare l’altra persona o te stesso, il perdono non avviene. Il perdono arriva solo quando SMETTI DI GIUDICARE, quando ti rendi conto di essere stato offeso e comprendi che è giunto il momento di porre fine a questa sofferenza.

6.    Prima di decidere di perdonare devi capire il motivo

Non è possibile comprendere pienamente le ragioni per cui una persona fa in un modo, o in un altro.

7.    Se hai perdonato bisogna continuare a relazionarsi

È normale, perdonare e continuare a relazionarsi, così come è anche normale perdonare e interrompere le relazioni. A qualcuno possiamo concedere il nostro perdono e accoglierlo nella nostra vita, e qualcun altro possiamo invece perdonarlo e poi decidere di passare oltre.

Siamo tutti esseri umani, facciamo degli errori, e alla fine, abbiamo una scelta: perdonare e amare con tutto il cuore, o tenere i rancori finché non ci distruggeranno. Forse è arrivato il momento di fare il passo in avanti e capire cos’è più importante: “lasciarsi avvelenare” dai rancori, o, essere comprensivi e vivere una vita felice.

Trasforma la Tua vita in meglio con il Metodo Transelfing

 

Summary
7 miti sul perdono che impediscono di guarire
Article Name
7 miti sul perdono che impediscono di guarire
Description
Spesso diciamo che abbiamo perdonato, ma, in realtà, il rancore si nasconde sul fondo dell'anima. Ho deciso di sfatare alcuni miti che riguardano il perdono, per aiutarti di ottenere la pronta guarigione.
Author
Eccellente Donna