Alla fine di una dura giornata ti senti stanca e non vedi l'ora di andare a letto?

Ma, non appena la testa tocca il cuscino, il sonno svanisce all'instante. Iniziano ad apparire pensieri strani e preoccupazioni. 😞

Il sonno è necessario per prevenire l'esaurimento, gestire lo stress e migliorare l'umore.

Le risposte a queste 7 domande che dovresti porti stasera ti aiuteranno a capire il perché non riesci ad addormentarti.

☝ 1. Usi lo smartphone a letto?

L'illuminazione dello smartphone stimola il cervello e può sopprimere il rilascio di melatonina (ormone che favorisce il sonno).

✔️ La soluzione migliore è non usare i gadget dopo le nove di sera o, comunque, almeno un'ora prima di andare a dormire. Ma molti non riescono a rinunciare facilmente a quest'abitudine.

Usi lo smartphone a letto

☝ 2. Cosa leggi o cosa fai prima di addormentarti?

Questo è un altro punto che riguarda lo smartphone. 😈

Scrivere messaggi prima di andare a letto non è una buona idea.

I processi mentali che usi, stimolano il tuo cervello.

Anche semplicemente controllare la posta elettronica non favorisce il sonno, soprattutto se si tratta di una questione importante.

✔️ Se ti piace leggere prima di andare a letto, per addormentarti velocemente leggi un libro cartaceo. 

Scegli contenuti leggeri che non appesantiscano il cervello e non provochino forti emozioni.

Il libro non deve essere così coinvolgente da non staccare fino al mattino.

☝ 3. Che cosa fai di sera?

Se hai problemi di insonnia, fai attenzione a non agitarti la sera. Ecco alcuni suggerimenti:

✔️  Se possibile, evita conversazioni difficili con i membri della famiglia la sera, non iniziare tali conversazioni prima di andare a dormire.

✔️  Se devi lavorare di sera, cerca di finire il prima possibile.

✔️  Osserva quali argomenti (questioni) provocano agitazione. Evita questi argomenti o spostali in un momento antecedente.

leggere prima di andare a letto

☝ 4. Che tipo di illuminazione usi in casa?

Questa è un'altra chiave per il rilassamento serale.

Prima dell'invenzione dell'elettricità, la gente dormiva mediamente nove ore al giorno.

Le luci che accendiamo di sera in casa, stimolano il sistema nervoso e possono persino sopprimere la secrezione di melatonina.

Ecco i due scenari per terminare la giornata:

😈 Tutte le luci in casa sono accese. La TV è ad alto volume. Stai scrivendo un'email seduta alla scrivania, e contemporaneamente fai una discussione logica con tuo marito. Subisci lo stress.

Dovrai guardare la TV almeno per un'ora per poter dirigere i tuoi pensieri e volgerli in una direzione più rilassata. Non è una buona idea, se lo schermo è acceso. Inoltre, se stai guardando un film o una telenovella davvero interessante, sarà difficile spegnere la TV in tempo.

✔️ Tutte le luci sono spente, tranne la lampada con la luce "calda" (gialla) nell'angolo della stanza. Suona una musica rilassante a basso volume. Tu stai leggendo tranquillamente, le palpebre cominciano a diventare pesanti, la tua testa ondeggia nei momenti in cui ti addormenti per una frazione di secondo.

Anche se il sonno appare prima di quanto hai programmato, ti alzi e vai in bagno e inizi a prepararti per andare a letto.

☝ 5. C'è qualcosa che ti preoccupa?

Forse c'è una situazione stressante, a causa della quale non riesci a smettere di preoccuparti. In questo caso, ci sono diverse opzioni:

✔️  Se si tratta di qualcosa di serio, allora rivolgiti a un esperto per risolvere il problema e/o trovare la soluzione giusta al tuo problema.

✔️ Sfoglia una rivista prima di andare a letto per allontanarti dal problema e calmare un po' il flusso dei pensieri.

✔️  Impara le tecniche di rilassamento, come, ad esempio, un semplice rilassamento della meditazione respiratoria, per calmare la mente e il corpo prima di andare a letto.

☝ 6. Per cosa usi il letto?

😈 Se a letto fai più cose contemporaneamente: guardi la TV, lavori, fai telefonate, allora il tuo corpo e la tua mente confondono il motivo per cui devono rimanere a letto.

✔️ Se soffri di insonnia, è meglio usare il letto solo per dormire.

Per lo stesso motivo, se non riesci ad addormentarti, alzati dal letto e fai qualcosa di tranquillo e rilassante finché non ti senti assonnata, e poi torna a letto.

☝ 7. Quanta caffeina assumi?

Gli esperti in medicina del sonno dicono che se combatti l'insonnia, dovresti eliminare completamente la caffeina e altri stimolanti e vedere se questo ti aiuta.

Se far ciò ti sembra impossibile, ✔️ inizia ad eliminare la caffeina nel pomeriggio.

Fonti di caffeina: caffè, tisane, cioccolata.

Bisogna ricordare che alcune persone che soffrono di insonnia hanno problemi come, ad esempio, ansia generale, disturbo bipolare o altri.

Se questi semplici rimedi non aiutano a risolvere il problema, bisogna consultare un medico.

Eccellente Donna

 

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere notizie da Eccellente Donna!