In primo luogo possiamo dividere tutti i cereali per il contenuto di glutine:

Cereali contenenti glutine: avena, frumento, farro, orzo perlato e orzo mondato. Alcune persone sono intolleranti a questa sostanza: celiachia. Intolleranza, che si manifesta con allergie alimentari, disturbi digestivi e altri sintomi.

Cereali senza glutine: grano saraceno, riso, mais e miglio. Questi cereali, generalmente, sono ben tollerati dalle persone celiache. Raramente possono essere la causa di allergie alimentari.

È importante sapere che i granuli hanno un alto livello di acido fitico: una sostanza che riduce l'assorbimento di minerali quali calcio, ferro, zinco e magnesio.

È possibile abbassare il contenuto di acido fitico germogliando o tenendo a mollo i cereali prima della cottura. Inoltre, durante l'ammollo (o germogliazione) del grano avviene frammentazione di glutine e di altre proteine difficilmente digeribili.

cereali dimagranti

Dunque, ecco la classifica di cereali migliori per la tua dieta:

1. Grano saraceno è il cereale più sano, non contiene glutine, contiene proteine più preziose, tanti vitamine e minerali. Contiene poco amido e pochi carboidrati. Ha il più basso tra i cereali indice glicemico.

2. Avena, spesso si consiglia nella dieta dei pazienti con malattie del tratto gastrointestinale. Avena contiene moltissimi grassi buoni.

Ha meno amido di tutti gli altri cereali, carboidrati facile da digerire e tanti carboidrati complessi. Avena contiene vitamine, oligoelementi e proteine sane. Ha un solo inconveniente: contiene glutine.

3. Frumento contiene molte vitamine, minerali e fibre. Ma contiene anche glutine, e molti più carboidrati e amidi di avena e di grano saraceno.

4. Mais è un cereale ben tollerato da persone allergiche, non contiene glutine. Contiene selenio, che rallenta il processo di invecchiamento dell'organismo, migliora la salute dei denti e delle gengive. Ma contiene amido e le proteine di mais hanno un basso valore nutritivo.

5. Miglio non contiene glutine, è un cereale che generalmente non provoca allergie alimentari. Insieme ad avena è in testa tra i cereali per il contenuto di grassi minerali vegetali. Nonostante l'alto contenuto calorico, ha un indice glicemico basso. Contiene molti vitamine e minerali, è il primo tra i cereali per il contenuto di vitamina B6. Ma la proteina del miglio ha un basso valore nutrizionale.

6. Semolino è l'unico dei prodotti di grano che viene digerito nella parte inferiore dell'intestino, dove avviene la digestione e l'assorbimento. Muovendosi attraverso l'intestino, pulisce l'intestino dal muco e elimina il grasso in eccesso. Quindi, spesso, viene consigliato come un alimento indispensabile per chi soffre di malattie dello stomaco e dell'intestino.

7. Riso contiene amido, i carboidrati facilmente digeribili e ha un alto indice glicemico. Il riso è povero di proteine, ma contiene tutti gli aminoacidi essenziali, quindi per i valori nutrizionali si avvicina alle proteine di avena e di grano saraceno.

Il riso ha meno minerali e vitamine di altri cereali. Ma è un alimento equilibrato, quindi è utile per la cura dei disturbi del tratto gastrointestinale, tra cui la diarrea.

Il riso integrale viene considerato più "salutare" perché non subisce un ulteriore trattamento, preservando le sostanze nutritive.

8. Orzo mondato contiene meno fibre. Le proteine dell'orzo mondato sono di basso valore nutrizionale. Contiene amido e molti carboidrati.

Ma contiene anche la lisina (un aminoacido essenziale per il nostro organismo), ha un indice glicemico basso, ricco di vitamine e oligoelementi.

9. Orzo perlato è un cereale ideale per la dieta dimagrante. Contiene i zuccheri facilmente digeribili e un minimo di grassi.

Richiede più energia di quanta si rilascia dopo la sua decomposizione.

Orzo perlato è ricco di elementi necessari all'organismo femminile. È una vera e propria fonte di alimentazione, quindi spesso serve come base per la mono-dieta.

Con la dieta di orzo perlato l'organismo soffre meno di deficit di sostanze nutritive.

Il consumo regolare di orzo perlato contribuisce a purificare l'organismo.

Tra tutti i cereali, orzo perlato è leader per il contenuto di fibre.

Le fibre vegetali non solo eliminano tutto il superfluo dall'intestino, ma anche creano le condizioni favorevoli per lo sviluppo di batteri benefici.

Vuoi sapere quali cibi salutari includere nella tua alimentazione? Vuoi imparare a mangiare in modo sano e equilibrato? Iscriviti al corso >>

PIÙ SNELLA IN 7 GG

Eccellente Donna

 

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere notizie da Eccellente Donna!