Quanto sei felice attualmente?

Certo, ognuno intende la felicità a modo suo. E qualcuno dirà pure che non c’è bisogno di avere il corpo snello per essere felice.

In realtà, solo la persona che si sente in armonia con il proprio corpo è veramente felice e soddisfatta di sé.

Le persone grasse sono felici?

Per le persone grasse la felicità è una perenne lotta contro il sovrappeso.

La rinuncia a una fetta di torta è già un risultato, la perdita di un paio di chili a seguito di estenuanti diete, meglio ancora, riuscire ad indossare un pantalone che portava un paio di anni fa, benissimo. E così via all’infinito.

Ogni ciccione deve costantemente conquistare la propria felicità. Si sforza e si impegna per il riconoscimento e per la ricompensa dei propri sforzi.

È costretto a limitarsi a ciò che desidera per essere felice.

“Lavoro, mangio, perdo peso. Perdo peso, mangio, lavoro!”. Di quale felicità stiamo parlando?!

Perché nella vita di un ciccione c’è così tanto cibo?

Perché quando un ciccione ha un desiderio interiore, gli sembra di voler mangiare.

Ma in realtà vuole l’amore, l’amicizia, il relax, il divertimento, una serata piacevole, eccetera, ma alla fine, sceglie una caramella. Sceglie un “surrogato” della felicità.

La felicità, secondo una profonda convinzione dei ciccioni, bisogno meritarsela, bisogna guadagnarsela con la sofferenza.

La felicità è nel mondo delle persone snelle!

Qui non esistono continui tormenti e limitazioni.

Per la persona snella la felicità è un qualcosa di naturale. Non va guadagnato attraverso un costante impegno, è una componente importante della vita.

Non ha bisogno di limitarsi nel mangiare, perché gode il cibo e conosce il limite a livello di istinto.

In più, la persona che vive in armonia con il corpo ascolta i propri desideri, sogni e necessità.

Sa prendersi cura di se stessa, non solo mangiando un qualcosa.

L’armonia del corpo e la felicità vanno sempre insieme.

È impossibile dividerle. Qualsiasi persona che si sente in armonia con il proprio corpo può essere felice nonostante i chili di troppo.

Egoismo sano tutti giorni!

Per poter iniziare a sentirsi veramente felice, propongo di assumere un’impostazione mentale molto importante:

“Prima penso a me stesso, e poi agli Altri”.

Questo significa che dovrai ricostruire completamente la tua vita: mettere te stesso prima dei genitori, figli, parenti e amici.

I tuoi interessi devono essere in primo piano.

Non c’è niente di positivo nel fare il bene degli altri a discapito di se stessi.

Prendersi cura di se stessi è la condizione indispensabile per la felicità.

Prendersi cura di se stessi deve diventare una norma, se vuoi, un’abitudine.

Perché, se sei felice e sai come prenderti cura di te stesso, sarai in grado di rendere felici anche le persone intorno a te.

Quando sei felice, sei aperto al mondo, condividi con esso la parte migliore di te.

Se non hai questa felicità dentro di te, allora non puoi condividerla.

Devi smettere di incolpare te stesso per il tuo egoismo.

La gente che ti circonda ha bisogno di una persona aperta e forte che trasmetta la propria felicità, rendendo felice le persone attorno, e non quella che spera di essere ricambiata per il proprio sostegno e supporto.

Per diventare snelli e felici bisogna smettere di maltrattare se stessi.

Prenderti cura di te deve essere il tuo comportamento abituale, deve diventare una norma di vita!

Personal trainer Svetlana Rechkova

Dimagrire in 60 giorni

Summary
Benessere del corpo e Felicità vanno sempre insieme
Article Name
Benessere del corpo e Felicità vanno sempre insieme
Description
In realtà, solo la persona che si sente in armonia con il proprio corpo è veramente felice e soddisfatta di sé. Le persone grasse sono felici? Per le persone grasse la felicità è una perenne lotta contro il sovrappeso.
Author
Eccellente Donna
Benessere del corpo e Felicità vanno sempre insieme

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere notizie da Eccellente Donna!