Scrive una ragazza: “Si può non lavorare, ma semplicemente essere una brava moglie e una buona mamma?”

Rispondo: NON LAVORARE comporta rischi. Se succede qualcosa al tuo uomo (se ne va con un’altra, muore, diventa disabile, finisce in prigione) cosa farai?D'ora in poi scelgo di mettere in pratica i diversi modi per guadagnare, comodi a me

Chi ti sosterrà economicamente: pagherà le spese, l’affitto e gli studi dei figli? Un altro bravo uomo?

E se non riuscirai a sedurre velocemente un uomo così, allora cosa farai?

Certo, se tuo marito (o qualcun altro) ha lasciato un bel capitale nelle banche estere a tuo nome, e i dividendi coprono facilmente le tue spese annuali, allora, ok, puoi non lavorare. Abbellisci semplicemente il mondo con la tua presenza. 😉

In tutti gli altri casi, fidarsi al 100% nelle questioni economiche sul proprio compagno è poco lungimirante.

Pertanto, il mio consiglio è quello di migliorare continuamente la propria professionalità, accrescere il proprio status sociale, la popolarità e la reputazione.

Non sto suggerendo di lasciare il marito. Suggerisco di non rimanere un’ignorante che non sa fare nulla.

“Perché tutto questo?” – chiede di nuovo la ragazza. – “A me basta che ho rispetto di me stessa, che mi importa della mia posizione nella società?”

Il fatto è che anche le eccellenti capacità professionali spesso non sono sufficienti per ottenere un lavoro non per 1000 euro, ma per 5000 o 50 000.

Bisogna che la gente ti conosca come una professionista richiesta.

Così, non avrai mai problemi di trovare un lavoro o clienti.

Se nessuno ti conosce, e come professionista sei “zero” (scusa per l’espressione) … Allora, a chi servono le tue abilità? Chi le comprerà? Perlopiù, se vorrai venderle a prezzo alto?

Rispondi a te stessa:

È facile per te comunicare con nuove persone, stabilire relazioni amichevoli e commerciali?

Grazie a coloro che risponderanno onestamente. Farete bene prima di tutto a voi stesse.

La consapevolezza del problema è già il 50% della sua soluzione.

E l’altro 50% della risoluzione consiste nel superare “i punti stretti” (problemi scoperti).

☝ La risoluzione di ogni problema porta a un nuovo livello di opportunità nella vita.

Farò un’altra domanda difficile e dolorosa:

Se per qualche motivo rimarrai senza marito, sarai in grado di garantire una vita dignitosa a te e ai tuoi figli?

Scrivilo. Non è un “verdetto”, è soltanto un punto di riferimento per iniziare ad agire.

INVENTA I TUOI SOLDI >>

Life coach Svetlana Rechkova

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere notizie da Eccellente Donna!