E’ incredibile. Ti ammazzi di fatica e sudore in palestra seguendo pedissequamente i consigli del tuo personal trainer, bevi tisane drenanti e mangi ananas come se non ci fosse un domani, ma la tua cellulite sulle cosce non scompare mai del tutto. Perché?

Quante volte te lo sarai domandata… Scommetto almeno una volta al giorno, quando sei lì, davanti allo specchio del tuo armadio, con il tuo vestito nuovo per le mani e l’occhio che inevitabilmente cade su quelle cosce un po’ “rotondette”.

Il perché, in questi casi, non è univoco ma risiede in un insieme di cause, come la predisposizione familiare, i fattori costituzionali, i fattori ormonali (un’azione significativa è infatti svolta dall’ormone estradiolo), i fatto
ri vascolari, ecc… Tutti questi fattori sono spesso aggravati da una vita sedentaria – ma, se pratichi sport almeno 3 volte alla settimana, non è questo il tuo caso – dallo stress, da malattie epatiche e disturbi intestinali, nonché da una cattiva alimentazione.

Cosa fare, dunque, quando lo sport, l’alimentazione e, magari, anche i massaggi linfodrenanti da soli non sono sufficienti a rimuovere le adiposità localizzate sulle cosce?

La chirurgia estetica ci viene incontro con gli interventi di liposuzione e di liposcultura, utili ai fini di  rimodellare le cosce, ma – è importante precisarlo – non sostitutivi di una corretta alimentazione e di una sana attività sportiva.

Entrambi gli interventi sono indicati, infatti, a chi ha già una buona forma fisica, ma presenta adiposità localizzate su cosce, fianchi, glutei (o altre parti del corpo quali pancia, mento e collo) che non è possibile eliminare né con la dieta né con l’esercizio fisico. Sia la liposuzione sia la liposcultura sono interventi chirurgici che necessitano l’attenzione, la professionalità e la sicurezza che solo uno specialista in chirurgia e medicina estetica può garantire.

Qual è la differenza tra liposuzione e liposcultura?

Facile.

La liposuzione è un intervento estetico che consente di scolpire il corpo andando a rimuovere depositi di grasso in genere da cosce, ginocchia, braccia, mento, guance e collo.

La liposcultura è un’evoluzione della liposuzione: utilizza delle microcannule per “scolpire” aree molto circoscritte del corpo.

Entrambe queste tecniche chirurgiche non consentono di eliminare l’antiestetico effetto a buccia d’arancia!

Agiscono, infatti, al di sotto del derma eliminando gli accumuli di grasso, ma non sono in grado di levigare o migliorare la qualità della pelle. E’ sempre bene ricordare che la buccia d’arancia non è dovuta ad un accumulo di grasso localizzato ma a una degenerazione del tessuto cutaneo associata spesso a problemi di ritenzione idrica.

Summary
Liposuzione per eliminare il grasso localizzato: quando farla?
Article Name
Liposuzione per eliminare il grasso localizzato: quando farla?
Description
E' incredibile. Ti ammazzi di fatica e sudore in palestra seguendo pedissequamente i consigli del tuo personal trainer, bevi tisane drenanti e mangi ananas come se non ci fosse un domani, ma la tua cellulite sulle cosce non scompare mai del tutto. Perché?
Author
Eccellente Donna
Liposuzione per eliminare il grasso localizzato: quando farla?