Raramente nella vita incontriamo persone che accettano tranquillamente le critiche nei propri confronti.

La critica, di solito, scatena emozioni negative, e questo porta direttamente al conflitto interpersonale.

Anche se la critica è un buon incentivo per lo sviluppo personale, capirlo e accettarlo al momento della conversazione è molto difficile.

Le critiche inaspettate possiamo subirle ovunque: a casa, al lavoro, per strada dalle persone sconosciute.

Tu, personalmente, reagisci sempre in modo adeguato alle critiche e riesce ad evitare conflitti e reazioni negative?! 😉

Cosa si può fare per evitare le conseguenze negative della critica nei nostri confronti?

Al momento della pronuncia delle parole non molto piacevoli abbiamo a disposizione un breve lasso di tempo. Può essere sfruttato per analizzare la situazione in corso.

Dovrai fare qualche sforzo per imparare a trattenerti. Che cosa si può analizzare in questo breve intervallo di tempo?

Assicurati di aver compreso correttamente le parole dell'interlocutore

A volte le persone attribuiscono un significato diverso alle stesse parole. Per questo, bisognerebbe riformulare ciò che è stato detto per assicurarsi di avere capito correttamente.

Potrebbe risultare che il significato di ciò che è stato detto sia leggermente diverso, cioè potrebbe non essere così negativo come sembrava inizialmente.

Se hai capito tutto correttamente, puoi passare al punto successivo.

Verifica l'obiettività

Immagina per un momento che la critica non sia riferita a te, ma ad un'altra persona che conosci bene.

Rifletti, quanto di ciò che è stato detto, corrisponde alla verità e quanto le critiche siano costruttive.

Spesso accade che le persone esprimano un parere critico senza conoscere tutti i particolari della situazione.

Allora, scompare spontaneamente il motivo di offendersi per queste persone, tali momenti si possono tranquillamente ignorare.

Se invece c'è una parte di buon senso nella critica, allora ha senso esprimere brevemente gratitudine alla persona che critica per aver attirato la tua attenzione su questa omissione.

A questo punto molto probabilmente il tuo interlocutore perderà voglia di continuare a criticare.

Mantieni l'integrità personale

L'opinione personale di una persona è la sua visione individuale della situazione, e ha pieno diritto di non coincidere con la visione degli altri.

Anche se la persona che ti critica ha effettivamente ragione in qualcosa. Puoi dimenticarlo o prendere nota.

Siamo sempre in grado di valutare l'adeguatezza delle informazioni e di decidere se prenderle in considerazione.

In più, la critica costruttiva potrebbe diventare la motivazione per lo sviluppo personale.

In ogni caso, semplicemente arrabbiarsi e offendersi su una persona per il suo punto di vista non ha senso.

Le persone sagge, definiscono "insegnanti" tutte le persone che incontrano sul percorso di vita, proprio perché possono indicare gli "errori da correggere".

Considerando le emozioni negative che la critica può suscitare dentro di noi, non bisogna esagerare a criticare gli altri.

Se imparerai a vedere nelle persone e nelle loro azioni più aspetti positivi, e sarai capace di dirlo, vedrai che gli altri ti criticheranno molto meno.

Il supporto è un fattore molto più motivante per il cambiamento rispetto alla critica.

Tradotto da Tatiana Rozhko per Eccellente Donna

 

Summary
Come reagire in modo adeguato alle critiche degli altri
Article Name
Come reagire in modo adeguato alle critiche degli altri
Description
La critica, di solito, scatena emozioni negative, e questo porta direttamente al conflitto interpersonale. Anche se la critica è un buon incentivo per lo sviluppo personale, capirlo e accettarlo al momento della conversazione è molto difficile.
Author
Eccellente Donna
Come reagire in modo adeguato alle critiche degli altri

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere notizie da Eccellente Donna!