Come tornare in forma dopo il parto? Come recuperare la forma che avevamo prima della gravidanza?

La diastasi addominale è quando i retti addominali si separano, allontanandosi dalla linea mediana del corpo.

Questo è normalissimo durante gli ultimi mesi della gravidanza: accade causa del peso del bebè e del cambiamento ormonale che favorisce l’assottigliamento del tessuto connettivo e il rilassamento della parete addominale.

Tale rilassamento dei tessuti invece risulta molto problematico dopo il parto, quando gli addominali sono deboli. Il 30% delle neo-mamme soffre della diastasi, in maniera inconsapevole.

I nostri esercizi aiutano a risolvere il problema.

Gli esercizi proposti nel video oltre a rinforzare la parete addominale, fanno lavorare anche i muscoli del pavimento pelvico.

Esercizio 1 – “Cat stretch” (“schiena del gatto”)

Mettiti a carponi. Espira lentamente e curva la schiena in alto, cercando di avvicinare la testa e il bacino, spingi l’ombelico verso la colonna vertebrale. Mentre inspiri curva la schiena dalla parte opposta (avvicina le costole al pavimento). Ripeti 4-8 volte.

Esercizio 2 – “Il Ponte”

Sdraiati sulla schiena, ginocchia piegate, piedi distanziati alla larghezza del bacino. Espirando lentamente, solleva il bacino fino a una linea retta dal ginocchio fino al petto. Stringi gli addominali e i glutei. Inspirando, torna il bacino a terra.

Esercizio 3 – “Il Ponte con la gamba tesa in verticale”

Rimani sulla schiena come nell’esercizio precedente, stendi una gamba in alto. Espirando lentamente, premi le mani contro il pavimento e solleva il bacino. Inspirando scendi giù. Ripeti per 8-10 volte. La gamba rimane tesa in alto durante tutto esercizio. Proseguire con l’altra gamba.

Esercizio 4 – Distendere gamba e braccio in quadrupedia

Mettiti a carponi e allunga una gamba indietro parallela al pavimento. Non sprofondare la parte lombare! Mantieni la schiena piatta, il collo in linea con la colonna vertebrale, le spalle lontane dalle orecchie. Se questo esercizio ti risulta facile, allunga anche il braccio opposto parallelo al pavimento.

Fare 4-8 distensioni per ogni gamba.

Esercizio 5 – Vacuum addominale

Mettiti supina. Espira profondamente e ritira l’ombelico verso la colonna vertebrale, sotto le ultime costole. Rimani in apnea per 10-15 secondi. Maggiore è l’intensità della contrazione e più efficace sarà questo esercizio. Da ripetere 4-8 volte.

Più avanti potremo includere nella nostra routine anche tutti gli altri esercizi per addome e di nuovo sentirci in gran forma! >>

Eccellente Donna

Summary
Esercizi post-parto per ridurre la diastasi addominale
Title
Esercizi post-parto per ridurre la diastasi addominale
Description

Come tornare in forma dopo il parto? Come recuperare la forma che avevamo prima della gravidanza? La diastasi addominale è quando i retti addominali si separano, allontanandosi dalla linea mediana del corpo.