Che cos’è l’idealizzazione del denaro?

È un concetto personale che esprime il desiderio di “avere soldi a sufficienza per vivere bene”.

Ma, purtroppo, i soldi non bastano mai. Solo che, alcune persone, si preoccupano che non abbiano da mangiare, e altri, che abbiano le perle di piccole dimensioni. Ma, in entrambi i casi, le emozioni negative sono identiche, ASSOLUTAMENTE UGUALI.

E, quindi? Qual è il problema?! Ti preoccupi, ma poi, dimentichi…

Ma non è tutto così semplice. L’emozione negativa rimane nel corpo sotto forma di un micro blocco di energia compressa, un risentimento, un senso di colpa.

L’energia, formata a seguito di un’emozione negativa, ad esempio, di non aver abbastanza soldi per poter pagare un prestito, comprare qualcosa, andare in vacanza o aiutare il prossimo, si accumula nel corpo creando un’unica grande carica energetica, che viene chiamata “blocco emotivo”.

Questo blocco emotivo influisce sul tuo rapporto con il denaro: il tuo corpo è carico di energia “contro i soldi”, e, la tua mente, invece, vorrebbe attirarli…

Cosa fare?

Bisogna sciogliere il blocco emotivo “carico” contro il denaro.

 

Ti senti stanco e apatico? Svegliarsi la mattina è un dramma?

E, vuoi, pure, raggiungere gli obiettivi? 😉

Purtroppo, non abbiamo un solo blocco emotivo. Ne abbiamo tanti. Uno è carico contro il denaro, l’altro contro noi stessi: accumuli di insoddisfazione e giudizi (compreso senso di colpa).

Un altro blocco emotivo può formarsi contro i genitori, oppure, contro il coniuge (la vita coniugale è un bel banco di prova per combattere le proprie idealizzazioni). Un altro ancora, contro il capo, attuale o precedente, così, come contro i clienti, i colleghi di lavoro o contro il lavoro stesso. In generale, abbiamo nel corpo decine, se non centinaia di blocchi emotivi.

Come i blocchi emotivi influiscono sulla nostra vita?

  • – si indebolisce Il campo energetico, provocando la mancanza di forze;
  • – i blocchi emotivi influenzano il comportamento, attirando nei conflitti contro la nostra volontà;
  • – interferiscono con il raggiungimento degli obiettivi;
  • – creano nella mente un infinito flusso di pensieri inutili;
  • – nelle parti del corpo dove si formano i blocchi emotivi sorgono le malattie.

Bisogna sciogliere almeno i principali blocchi emotivi!!

Le nostre convinzioni interiori sono la causa della formazione di tali blocchi.

Se già dall’infanzia ti facevano credere che “il denaro è sporco, porta avarizia, problemi e disamore”, in età adulta, inconsciamente farai le tue scelte in linea con queste convinzioni.

Oppure, hai avuto un’esperienza negativa legata al denaro in seguito alla quale hai subìto un grande stress, ad esempio, avevi investito i soldi e l’avevi perso. Può essere successa qualche altra cosa molto spiacevole relativa al denaro, che abbia creato la convinzione: “I soldi portano solo guai, bisogna stare lontano dal denaro”.

Le convinzioni che determinino il tuo rapporto con i soldi, sono alla base della tue realtà.

Tu, inconsciamente scegli “stare lontano” dai soldi. Quindi, devi cambiare queste convinzioni su quelle che attirano i soldi.

Com’è il tuo rapporto con i soldi?

Per te, sono bene, o sono male?

Ti trovi a dover lottare ogni giorno con il denaro?

Ma non è tutto qui.

Com’è la tua autostima?

Ti posso aiutare!
Summary
Il ruolo del denaro nella tua vita. Come creare l’abbondanza
Article Name
Il ruolo del denaro nella tua vita. Come creare l’abbondanza
Description
Che cos'è l'idealizzazione del denaro? È un concetto personale che esprime il desiderio di "avere soldi a sufficienza per vivere bene". Ma, purtroppo, i soldi non bastano mai.
Author
Eccellente Donna