Tornare con l’ex è una buona idea? 2 tipi di rapporti

Perché il partner se ne va? O, al contrario, non se ne va, nonostante tu stia facendo di tutto perché questo accada? 😉

Quali sono i meccanismi per cui le persone stanno insieme o si lasciano? E’ possibile recuperare un rapporto in crisi?

Cosa potrebbe essere alla base del rapporto tra un uomo e una donna? Perché scegliamo questi partner particolari?

Perché continuare una relazione con un partner che se ne frega assolutamente dei tuoi interessi?

Le frasi “Non posso vivere senza di lui (lei)!”, “Lo amo!” è solo un indicatore di dipendenza.

E mentre esiste questa dipendenza, è impossibile far tornare un’ex.

Spesso vogliamo far tornare non la persona, ma la nostra fiducia in noi stessi, le risorse e l’autostima.

La persona lasciata, costantemente si chiude in se stessa, immagina le scene del ritorno e rimorsi dell’altro. Come l’ex chiede perdono, dice che ha capito quale STUPIDO ERRORE aveva commesso, ecc.

A questo punto lo puoi lasciare tu. 😉

La persona si precipita a far tornare ex partner, cercando la risposta alla domanda: “Come ha potuto lasciarmi?!”.

E durante il processo del ritorno, cerca di dare il meglio di sé, sperando che l’altro farà la stessa cosa.

E quando non riceve questa reazione, si pone la domanda successiva: “Perché si comporta in questo modo?” e fa ancora più sforzi per far tornare l’ex, il che peggiora ulteriormente la situazione.

Il partner non tornerà.

E se tornerà, rimarrà solo per un po’, e ci sarà una relazione che sarebbe meglio che non tornasse affatto.

[su_youtube_advanced url=”https://www.youtube.com/watch?v=rV5OCaDq5xg” height=”340″]

Durante il coaching faccio sempre la domanda: “Ti piace la relazione con il tuo partner? Sei soddisfatto/a di questo rapporto?”

Di solito la risposta è “No”.

La seconda domanda: “Perché vuoi farlo tornare allora?”.

La risposta: “Spero che cambierà qualcosa”.

Sì. Cambierà davvero. Ma nella direzione opposta a cui speri.

Potrà solo peggiorare.

ECCO LE RADICI DELLE TUE SOFFERENZE >>

In ogni modo, la crisi può diventare un evento di svolta in positivo, è un’opportunità di conoscere meglio se stessi e i propri bisogni, comprendere il malessere, abbassare i livelli di infantilismo ed egocentrismo, diventare migliori, più maturi e consapevoli, ricostruire le risorse e fare un passo sicuro verso il benessere >>

Basta con litigi, incomprensioni, manipolazioni, distanze fisiche ed emotive…

Perché non fare altre scelte? 😉

Ad esempio, raggiungere l’equilibrio interiore, fondato sulle nuove abitudini, comportamenti e valori differenti dai precedenti.

Ti posso aiutare >>

Life coach Dott.ssa Svetlana Rechkova

Iscriviti alla nostra Newsletter

Commenti

2 risposte a “Tornare con l’ex è una buona idea? 2 tipi di rapporti”

  1. Cristina

    Ciao Svetlana , è vero è esattamente così, di solito gli ex , se tornano, lo fanno quando cominci ad amare te stessa. Mio padre mi ha sempre insegnato che, chi non ama se stesso non può amare gli altri, ma è solo ossessione , egoismo e possessione. Bisogna pensare che le persone cambiano e spesso in peggio . Si invecchia e si crea un proprio carattere ,cosa che in gioventù , invece , ancora non sai che persona vuoi accanto. Ho imparato a mie spese ad amare sempre prima me stessa . Ti seguo sempre e i tuoi consigli sono sempre molto educativi , visto che sono una spugna , apprendo e imparo facilmente quasi tutto . Io sono di origine greca , mi hanno insegnato fin da bambina a riconoscere e apprendere le energie dell’universo , anche se a volte , me ne dimentico. In passato mi avrebbero arso, per ignoranza . Auguri di buone feste . Un caloroso abbraccio. Cristina

    1. Svetlana R

      Grazie del commento! Un abbraccio cara Cristina. 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Eccellente Donna
RICEVI CORSO GRATUITO DI REALITY TRANSURFING!

I giorni del corso ti arrivano in modo automatico sulla posta elettronica