Per poter raggiungere il successo nella vita bisogna imparare a capire e a gestire le proprie emozioni.

Saprai prendere la decisione giusta per uscire da una qualsiasi situazione difficile se ti trovi in uno stato di equilibrio emotivo. Solo in stato di equilibrio emotivo riesci a valutare con lucidità ciò che ti accade e sei in grado di agire adeguatamente.

La capacità di mantenere lo stato risorsa (lo stato psicofisiologico in cui riesci a trovare le soluzioni) è un lavoro spirituale. Come apprendere questa capacità?

 

1. Riconosci l'esistenza di un'emozione e impari a distinguerla

Per poter lavorare con le emozioni è necessario innanzitutto riconoscere la loro esistenza.

Impara a distinguere le emozioni che provi: sono arrabbiata, sono triste, sono allegra. Cerca le sfumature dei diversi stati emotivi, ne esistono più di un centinaio!

Riconosci, almeno a te stessa, che provi anche le emozioni "negative", "sgradevoli": pavidità, perfidia, curiosità di scoprire i segreti altrui ...

Se non comprendi pienamente le tue emozioni, non poi capire del tutto quale ruolo queste emozioni giocano per te personalmente.

La capacità di gestire un'emozione qualsiasi inizia dalla capacità di accettarla.

Altrimenti, in situazioni simili, sarai costretta a rivivere uno scoppio emotivo e a girare sempre intorno al problema.

Riconosci l'esistenza di un'emozione e impari a distinguerla

2. Analizza cosa esprimono le tue emozioni

Impara a capire il senso e il valore delle tue emozioni, soprattutto quelle "negative".

  • Che cosa segnalano le tue emozioni?
  • Su cosa attirano la tua attenzione?
  • Su cosa ti invitano a riflettere?
  • Cosa bisogna cambiare?

Sii sincera con te stessa, rispondendo a queste domande.

Forse, il risentimento indica il bisogno di riconoscimento, e la rabbia ti protegge da una persona distruttiva nella tua vita.

O, forse, con il tuo comportamento isterico sei abituata a raggiungere lo scopo? In questo caso vale la pena cercare soluzioni alternative...

Non appena capirai il valore che si nasconde dietro lo spruzzo di emozioni, vedrai che subito le emozioni si placheranno.

 

3. Non prendere ciò che accade sul personale

Impara a non prendere sul personale tutto ciò che ti accade.

Se ti ha sgridato il capo, questo non significa necessariamente che sei in qualche modo colpevole in qualcosa.

Forse, è di cattivo umore, e, tu, personalmente, non c'entri nulla. Semplicemente ti sei ritrovata nel posto sbagliato e nel momento sbagliato.

Non vale la pena di essere risucchiati in questa negatività, reagendo con l'emozione di offesa o rabbia. Tuttavia, hai il "diritto" di difendere i tuoi confini in modo calmo e corretto.

Non prendere ciò che accade sul personale

 

4. Applica la meditazione e le pratiche spirituali

Se sei soggetta a esplosioni emotive o a lunghe sofferenze, sei molto sensibile, impara a mantenere la calma anche nelle situazioni più difficili.

Sono di grande aiuto le meditazioni. Anche dopo una breve pratica sentirai il rilassamento, calerà l'intensità delle emozioni.

Con le meditazioni regolari riuscirai a predisporre il tuo cervello verso un modo di pensare più positivo.

Durante la meditazione il cervello cambia la frequenza degli impulsi elettrici sulle onde alfa, calme e profonde, che comportano uno stato di pace e di rilassamento.

Un'altra tecnica semplice ed efficace è il respiro profondo, con la pancia.

 

5. Agisci in modo nuovo

Insegna a te stessa a reagire in un modo diverso, in un modo nuovo, alle abituali situazioni "negative".

Ad esempio, si può provare a reagire con una battuta di fronte a una provocazione, e in questo modo sdrammatizzare la situazione.

Se non sai come agire in modo diverso, fai un po' di pratica in forma di gioco (ad esempio, durante le sessioni di coaching). Potresti anche trarre ispirazione da libri ? o film ?.

 

6. Comprendi la natura delle emozioni

  • Leggi libri e articoli sulle emozioni: perché compaiono, come influenzano il corpo e la coscienza.
  • Ogni essere umano ha le potenzialità per poter mantenersi in uno stato d'animo positivo.
  • Una persona consapevole è in grado di resistere all'impulso, di seguire e gestire le proprie emozioni.
  • Non reprimere le emozioni, e invece, cerca di capire i motivi, perché compaiono le emozioni sia in te che negli altri.
  • E così, potrai gestire la tua vita creando più felicità ? e armonia interiore!

P.S. Forse, il passo più importante verso la guarigione emotiva, è la capacità di perdonare le persone che ti hanno fatto del male, capacità di lasciar andare il dolore del passato.
Per non portare questo peso addosso, ti invito ad iniziare un percorso di Consapevolezza Emotiva con il metodo Transelfing.

Eccellente Donna

COME OTTENERE I RISULTATI MIGLIORI CON IL DENARO

RACCOLTA SPECIALE SU COME MIGLIORARE LE RELAZIONI

Summary
Algoritmo per gestire le proprie emozioni
Article Name
Algoritmo per gestire le proprie emozioni
Description
Per poter raggiungere il successo nella vita bisogna imparare a capire e a gestire le proprie emozioni. Saprai prendere la decisione giusta per uscire da una qualsiasi situazione difficile se ti trovi in uno stato di equilibrio emotivo. Solo in stato di equilibrio emotivo riesci a valutare con lucidità ciò che ti accade e sei in grado di agire adeguatamente.
Author
Eccellente Donna
Algoritmo per gestire le proprie emozioni

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere notizie da Eccellente Donna!