Amare è un concetto così astratto che spesso è difficile da definire bene. L'amore è un sentimento che si condivide con tutti. Si amano i genitori, gli amici, i parenti, i figli e prima di tutto, il proprio uomo!

Spesso si parla tanto di amore, come amare, ma la domanda che ci si pone è:

Sono davvero capace di amare sul serio? Lo sarà mai?!

In questa guida vorrei spiegarti come apprendere ad amare, come amare seriamente e capirai che non è poi così difficile come dicono!

Esistono diversi gradi di amore, come ti ho detto, si amano in maniera diversa le persone vicino a noi, con cui condividiamo i momenti della nostra vita ma, si amano anche oggetti, animali e situazioni (lavoro, sport, relax, casa, ecc…).

Si apprende ad amare con l'esperienza nelle relazioni, attraverso le scelte di ogni giorno, anche sbagliando e piano piano che approfondisci i sentimenti per una persona, ti accorgi che amare non è mai abbastanza, che non hai mai amato veramente e che forse non hai raggiunto il punto massimo dell'amore ma sei ancora alla ricerca!

Stai tranquilla, è normale! Ti spiego perché!

Come amare il tuo partner

In questa piccola guida vorrei spiegarti proprio come amare una persona, come apprendere a legarti a lei con amore, come affezionarti e come innamorartene!

Dall'amore si ottengono sempre vantaggi! L'amore è un sentimento pieno di virtù.

Non si nasce sapendo amare ma lo si apprende vicino alla persona con cui si vuole condividere la propria vita.

Quindi l'amore è un sentimento, una forza, un'energia che arrivano da dentro, dal tuo inconscio, dalla parte più profonda del nostro essere.

Come amare il tuo partner

Di solito ci s'interroga su come amare quando si resta delusi da una relazione, quando ci troviamo soli perché la persona che si pensava di "amare" in realtà ci ha lasciati perché altrettanto delusa da noi!

Allora iniziamo a chiederci:

Come mai non riesco ad amare? Cosa vuol dire amare davvero una persona? Come si ama?

Una soluzione univoca a queste domande non c'è, non esiste perché l'amore è soggettivo, è un sentimento personale che ciascuno gestisce e percepisce a modo suo ma posso consigliarti le tappe di un percorso che ti poteranno sicuramente ad amare bene, a costruire un rapporto solido basato su l'amore vero!

Puoi approfondire l'argomento leggendo l'articolo "Come far innamorare un uomo: 3 semplici modi" in cui scoprirai 3 principi base che fanno innamorare e legare a te un uomo

Come amare un uomo in dieci tappe

Iniziamo proprio dalla base, penso che sia più semplice andare per ordine e presentarti le diverse tappe di questo percorso chiamato "amore". Perché per apprendere ad amare, per capire come amare sul serio occorre avvicinarsi per gradi, percorrere un cammino graduale che sarai tu a costruire e a portare a termine.

Eccoti le dieci tappe fondamentali del tuo percorso per amare senza incertezze, senza limiti e senza dubbi il tuo partner!

"Come amare", tappa 1: abbandonarsi alle emozioni

L'amore è un sentimento che si esprime attraverso le azioni ed è percepito grazie alle emozioni.

L'amore è un sentimento multi sfaccettato che è difficile descrivere bene. Spesso sentirai parlare di amore romantico, amore conflittuale, rapporto difficile … beh, ricordati che la parola amore racchiude altri concetti quali: comprensione, tolleranza, rispetto, supporto, fiducia, determinazione, scelta, ecc….

Come primo consiglio voglio suggerirti di aprire il tuo cuore alle emozioni e di vivere e condividere i sentimenti con il tuo partner.

Decidi che tipo di relazione vorresti e focalizzati affinché le tue emozioni e quelle del tuo partner siano condivise.

Come amare un uomo in dieci tappe

"Come amare", tappa 2: offri anche tu

In una relazione non esiste un bilancio annuale bensì un equilibrio che andrai a gestire con il tuo partner. Quindi, mostrati generosa, disponibile, attenta ai bisogni dell'altro, comprensiva e mai egoista ed egocentrica.

L'amore è condivisione di energia, di aiuto e di supporto per l'altro. Non ti limitare solo a chiedere come sta ma, a questo mostrati sempre volenteroso di aiutare, di prodigarti e di offrire il tuo aiuto e la tua disponibilità quando occorre.

A questo proposito cerca di dare e di ricevere in egual misura, una relazione equilibrata è un rapporto di successo.

Vedrai che affrontare le cose in due è piacevole e sempre utile!

"Come amare", tappa 3: non isolarsi

Chi ha detto che il rapporto di coppia va vissuto in due?! Certo occorre ritagliarsi dei momenti d'intimità, è più che legittimo ma, occorre anche saper vivere in coppia con gli altri. Quindi cerca una persona socievole tanto quanto te che capisca il bisogno di condividere dei momenti con gli amici, delle serate in compagnia anche di altre coppie.

Questi appuntamenti vi serviranno a spezzare la monotonia della vita di coppia e a relazionarvi con gli altri. Inoltre, le serate in compagnia vi permetteranno di aumentare il feeling tra voi.

Sarà bello confrontarsi con gli altri e trascorrere una serata in compagnia della persona che hai scelto e dei tuoi amici di sempre!

"Come amare", tappa 4: non essere vulnerabile

Amare vuol dire anche offrirsi ma proteggersi nello stesso tempo. Cerca di trovare il giusto equilibrio nel "dare e avere". Alle richieste del partner non occorre sempre essere disponibili ma è necessario discriminare la necessità dal vizio. Mi spiego meglio.

Se il tuo partner ha l'abitudine di chiederti sempre favori e di cambiare i tuoi programmi per sua comodità, ebbene, occorre farsi valere perché nella coppia entrambi avete lo stesso peso. Nonostante certe teorie sul rapporto di coppia in cui si distingue tra "dominante" e "dominato", a mio parere, occorre valutare sempre le richieste del partner e misurare le proprie.

Un rischio dell'amore è quello di rimanerne feriti perché spesso per non perdere la persona ci si rende vulnerabili e sempre disponibili.

La vulnerabilità nasce dall'apertura verso l'altro e quando si è se stessi le cose sono facilitate. Conoscetevi con sincerità e aprite un dialogo trasparente che vi permetta di non avere segreti e di non fingere nei confronti dell'altro.

"Come amare", tappa 5: dai tempo al tempo

L'amore arriva quando meno te lo aspetti quindi non avere fretta e non forzare rapporti che forse non saranno ricambiati come vorresti. L'amore ha bisogno di tempo per esprimersi. Non avere fretta di trovare un partner ma cerca di valutare bene prima di aprirti ed esprimere i tuoi sentimenti. Per trovare la persona giusta e far in modo di impostare una relazione che duri nel tempo metti da parte la fretta e non sforzarti di far funzionare un rapporto che va bene solo a te.

L'empatia e il feeling che sviluppi con il partner devono essere naturalmente corrisposti.

Quindi se vuoi costruire un rapporto duraturo basato sull'amore vero cerca di non mettere fretta e di non avere fretta, lascia che il rapporto cresca naturalmente senza tentare di accelerare i tempi.

"Come amare", tappa 6: non tutto il negativo nuoce

Apprendi sempre dalle lezioni sulle relazioni umane che la vita e l'esperienza ti pongono. Non tutte le situazioni negative, che portano a delusioni, sono da cancellare ma prendile come spunto per crescere e per affrontare le nuove relazioni con un bagaglio in più!

Nessuno vorrebbe avere situazioni negative alle spalle ma occorre anche capire che da un rapporto finito male può nascere un'esperienza da poter sfruttare in altre occasioni e si apprende a gestire diversamente la situazione.

Apprendi a trasformare la negatività in qualcosa di positivo!

"Come amare", tappa 7: migliora sempre te stessa

Abbiamo già detto che dall'esperienza negativa nasce qualcosa di positivo, a parte questo, occorre sempre pensare che occorre migliorare se stessi e gli altri apportando positività e voglia di fare! L'ottimismo è lo slancio che ci fa vincere ogni giorno le nostre sfide e che migliora i rapporti con gli altri.

Se migliori il tuo approccio verso te stesso, automaticamente avrai influenzato positivamente anche l'altro e sarai capace di realizzare i tuoi sogni e i tuoi obiettivi in modo da poter essere sempre soddisfatto di te e delle persone che ti circondano.

"Come amare", tappa 8: controlla la gelosia

La gelosia è uno dei tanti sentimenti che alimentano un rapporto ma se non è misurata e tenuta sotto controllo rischia di danneggiare e di alimentare contrasti e equivoci. Ti consiglio di cominciare a controllare la gelosia attraverso la fiducia.

Poni fiducia e rispetto alla base del tuo rapporto e chiedi al tuo partner di avere altrettanto rispetto e fiducia nei tuoi confronti!

Questa è la parte più impegnativa che una relazione ti chiede!

Per controllare la gelosia ed eliminarla (se possibile) dal rapporto è necessario capire da cosa proviene. Di solito si tratta di problemi interni alla coppia, derivanti da problematiche personali che dipendono, in primis, da te!

Comunicare, parlare, raccontarsi e capirsi sono le basi per eliminare la gelosia o comunque attenuarla perché ricorda che un rapporto basato sula gelosia è un rapporto perso a priori!

"Come amare", tappa 9: mettersi al posto dell'altro

Il consiglio di mettersi sempre al posto dell'altra persona deriva proprio dalla necessità di sviluppare diversi punti di vista. Ti spiego meglio …

Durante una discussione ci si esprime e si avanzano le proprie opinioni per chiarirsi ma, succede spesso che, per avanzare il proprio punto di vista non si ascolta e non ci si mette mai nei panni dell'altro!

Non è facile uscire da una discussione, soprattutto se siamo convinti di aver ragione al 100% ma, occorre anche mettersi al posto dell'altro per cercare di capire come mai anch'egli è convinto di aver ragione.

Prova allora a vedere i problemi da entrambi i lati e ad apprendere a capire l'altro cercando di trovare sempre un punto di incontro e di accordo perché nessun problema è insormontabile e nessuna discussione incomprensibile, basta solo munirsi di pazienza!

"Come amare", tappa 10: cura il rapporto giorno per giorno

Eccoci arrivati all'ultima tappa di questo percorso su come amare l'altro e come creare un rapporto solido e duraturo.

Le relazioni sono fatte di persone e, queste ultime chiedono sempre attenzione!

Per evitare i soliti problemi in un rapporto basta fare attenzione e dedicarsi all'altro. Basta davvero poco per far scivolare bene una relazione giorno dopo giorno perché questa si solidifichi nella vostra quotidianità.

Apprendi a ritagliarti dei momenti da vivere con il tuo partner. Anche se lavorate tutto il giorno, provate ad incontrarvi nella paura pranzo oppure la sera, a casa, e cenate insieme, aspettatevi e raccontatevi della vostra giornata!

Inventatevi un motivo per condividere qualcosa insieme (hobby, musica, sport, ecc …). Le esperienze condivise aumenteranno il feeling tra voi e la fiducia, nonché il rispetto e la conoscenza dei gusti e delle preferenze dell'altro!

Condividere un momento insieme servirà anche per allontanare situazioni di stress e rilassarvi.

Infine, ricordati che qualsiasi modello a cui ti ispiri per costruire una relazione non sarà mai la realtà, meglio non "copiare" le storie dei film o dei romanzi d'amore ma costruire un rapporto veritiero e reale che sta bene ad entrambi, originale perché solo vostro!

Dieci regole per amare

Come amare? Come apprendere ad amare? Eccoti dieci regole che riassumo quanto detto in questa guida e che ti aiuteranno a capire come amare, come apprendere a gestire questo sentimento così multi-sfaccettato e come, infine, arrivare fino in fondo alla parola amore.

Le dieci regole per amare:

•    rispettare le esigenze dell'altro

•    lasciarsi andare alle emozioni

•    accettare le scelte del partner

•    condividere paure, ansie e incertezze

•    essere meno egoisti

•    accettare e ascoltare l'altro

•    desiderare di condividere un percorso quotidiano insieme

•    capire, apprezzare e ringraziare l'altro

•    essere generosi e disponibili

•    affrontare insieme i problemi

In realtà l'amore che l'altro, il partner, ci chiede non è quello solito che noi siamo abituati a dare, ma quello vero, profondo, quello che ti deve far dire: qualsiasi cosa la affrontiamo insieme!".

Quindi la cosa più importante di come amare è, il fatto di sentirsi capaci di capire l'altro. Il nostro modo di amare non è l'Amore, ma solo il desiderio di gratificazione, il poter fare qualcosa per qualcun altro, in modo che poi si possa riscuotere il giusto premio.

Quando riuscirai a provare tutto questo capirai come amare davvero ad amare e ti basterà sapere di aver dato il meglio di te stesso, di aver donato tutta la comprensione ed il supporto che eri in grado di donare, senza riserve, senza risentimenti o aspettative, per essere veramente felice ed in armonia con il tuo partner.

 

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere notizie da Eccellente Donna!