Principali problemi nella relazione. Controlla te stessa!

La relazione interpersonale è un’area della vita a cui spesso non pensiamo affatto.

Molte persone, purtroppo, sono abituate a scaricare le proprie responsabilità all’interno della relazione: “Non è colpa mia, è stata lei stessa a… “, “In che modo glielo devo dire se lui…”.

Questa lista di scuse e pretese può essere portata avanti all’infinito.

Principali problemi nella relazione

La verità è che dipende solo da noi stessi come una persona ci tratta e come si sviluppano le relazioni nella sfera personale e professionale.

D’altronde, secondo il primo principio del Transurfing, il mondo è uno specchio che semplicemente riflette tutto ciò che inviamo in esso.

Ti propongo di scoprire insieme i principali problemi che le persone affrontano più spesso in una relazione di coppia e di verificare se ci sono anche nella tua relazione.

I PRINCIPALI PROBLEMI NELLA RELAZIONE

MANCATA ACCETTAZIONE DI SE STESSI

Se non ami te stessa, nessuno ti amerà veramente. Come dice Vadim Zeland (autore del Transurfing): “otteniamo ciò che trasmettiamo!”.

Quindi, come fai ad attrarre l’amore nella tua vita se tu stessa trasmetti avversione, non accettazione, malcontento, insicurezza?

Come puoi creare una relazione armoniosa se stai violando il principio di base del FREILING: non ti permetti di essere te stessa?

Ti suona familiare? 😉

Non dimenticare te stessa, realizza i tuoi desideri e i veri bisogni della tua anima: fai ciò che ti permette di irradiare gioia, trasformare la vita in una festa e brillare.

È proprio questa tua luce interiore che diventerà il cemento per i mattoni della tua relazione forte e felice piena di amore e reciprocità!

Gli uomini, di solito, non hanno problemi ad accettare se stessi, invece per le donne ho scritto un articolo interamente dedicato a questo argomento “Come imparare ad amarti così come sei!” >>

EGOISMO

Ascoltare la tua anima e realizzare i suoi bisogni NON È EGOISMO. Ma se impedisci al tuo partner di fare lo stesso (a tuo vantaggio o per capriccio), questo è già un vero egoismo. 😉

Ad esempio: impedisci al tuo partner di coltivare i suoi hobby che non ti piacciono. In questi casi, metti i tuoi desideri al di sopra dei bisogni della sua anima.

Ti riconosci? Lavora con l’egoismo usando il principio di freiling: “permetti agli altri di essere diversi”.

I principi di freiling >>

RANCORI

L’offeso è una posizione distruttiva, passiva e infantile.

La persona nella posizione “dell’offeso” scarica la responsabilità della propria vita e del proprio comportamento sugli altri. E, oltretutto, pretende sempre qualcosa, provocando sensi di colpa nell’altro e manipolandolo attraverso il risentimento. A poco a poco, questo stato svuota energicamente prima di tutto “l’offeso” stesso.

La situazione è ancora peggiore con la posizione di vittima. Se assumi inconsciamente il ruolo di vittima, attiri coloro che altrettanto inconsciamente iniziano a usarti. Quando ti offendi, ti metti all’angolo, eppure è solo una tua decisione: accettare o meno il rancore.

Scegli sempre tu stessa in quale stato vuoi essere!

C’è una parabola meravigliosa su come il Buddha è stato insultato, ma ha risposto con un sorriso calmo a tutte le parole malvagie. E quando gli è stato chiesto se non lo ferissero, ha risposto con calma:

“Posso accettare il risentimento o non accettare – è una mia scelta. Io non lo accetto. Sono libero di gestire consapevolmente le mie emozioni e decido da solo quando arrabbiarmi, quando provare rabbia e quando essere felice. Nessuno è in grado di farmi reagire come vuole, nessuno deve influenzarmi e manipolarmi. Tutte le mie azioni sono una conseguenza del mio stato interiore. Cedere alla rabbia è come afferrare un carbone in fiamme, volendo lanciarlo contro qualcuno. Ti brucerai anche tu”.

ECCESSIVA IMPORTANZA

L’eccessiva importanza in una relazione sentimentale caratterizza principalmente le donne: “Lui non mi ha chiamato, scritto, baciato?”… La donna inizia subito a preoccuparsi, a inventare problemi inesistenti e a intravedere scenari logici dove non ce ne sono.

“Lei ha indossato un vestito svolazzante ed è tornata a casa più tardi del solito…” L’uomo inizia a ingelosirsi, a tormentarsi da sospetti e preoccupazioni.

Tuttavia, quando diamo troppa importanza, peggioriamo solo le cose. In questi casi, una semplice conversazione di fiducia con il partner funziona in modo molto più efficace. Solo che prima bisogna ridurre l’importanza usando qualsiasi tecnica proposta dal Transurfing per raggiungere un equilibrio emotivo e prevenire il verificarsi del conflitto.

Una selezione delle migliori tecniche di Transurfing, che ti aiuteranno a prendere tutto nella vita con più leggerezza e calma, la troverai nell’articolo “Come abbassare il livello di importanza” >>

RICHIESTE E PRETESE

Conosci questo problema? 😉

Sia che tu stia facendo richieste al tuo partner o che stia pretendendo qualcosa lui da te, la cosa migliore che tu possa fare è avviare una conversazione sincera e spiegare apertamente la tua posizione.

Segui il principio del freiling: “rinuncia all’intenzione di ottenere, sostituiscila con l’intenzione di dare e otterrai ciò a cui hai rinunciato”.

Pretendi dal tuo partner fiducia, amore, affetto, sostegno? Guarda prima la situazione dall’esterno: cosa gli dai tu stessa? Trasmetti tutte queste qualità e gli dai ciò che manca anche a te stessa? Solo in questo caso puoi contare sulla reciprocità.

Ricorda il principio dello specchio? Quando una persona si trova di fronte a uno specchio e ripete: “Dammi! Dammi! Lo voglio!”, lo specchio semplicemente riflette: “Sì, tu vuoi. Tu pretendi”, tutto qua.

TENTATIVI DI CAMBIARE L’ALTRO

E tu, accetti la persona amata per quello che è o tenti ancora di cambiarla? 😉

Tieni presente che questo non solo è inutile, ma è anche molto pericoloso per la vostra relazione.

Quando infrangi il principio del freiling e non “permetti all’altro di essere se stesso”, lo stai privando della libertà di scelta, che è fondamentale nel Transurfing per ogni persona. Oltre ad invadere il suo spazio energetico personale e a cercare di imporre la tua volontà.

Non dobbiamo influenzare un’altra persona in alcun modo, motivo per cui non usiamo nemmeno i nomi di persone concrete quando stabiliamo un’intenzione.

Se ami una persona, se ti è cara, accettala, permettile di essere se stessa.

Potresti obiettare: “Sto cercando di cambiarlo in meglio!”.

In questo caso, l’unico modo corretto per influenzare in qualche modo il partner, trasmettere i tuoi valori e ispirarlo a cambiare è dare l’esempio personale.

Se hai trovato almeno 1-2 problemi sopracitati, ricorda: solo tu puoi cambiare tutto.

Inizia ad agire consapevolmente per migliorare la relazione, prova a costruire una relazione più qualitativa: amore, rispetto, accettazione, leggerezza, fiducia. E molto presto noterai con sorpresa che l’atteggiamento abituale del tuo partner nei tuoi confronti cambia magicamente: inizia a sentirti e a capire meglio, e rancori, litigi e disaccordi scompaiono dalla vostra relazione!

Prenota l’allenamento gratuito ESSERE UNA DONNA FELICE e prova le tecniche trasformative che migliorano la vita >>

Ti invito a creare insieme un Piano Personalizzato del Tuo Successo >>

Life coach Svetlana Rechkova.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Commenti

Una risposta a “Principali problemi nella relazione. Controlla te stessa!”

  1. Francesca

    Magnifico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Eccellente Donna
RICEVI CORSO GRATUITO DI REALITY TRANSURFING!

I giorni del corso ti arrivano in modo automatico sulla posta elettronica