Dunque, hai determinato il tuo vero obiettivo e al solo pensiero iniziano a brillarti gli occhi. Hai formulato e dichiarato l’intenzione.

Camminare verso l'obiettivo significa agire, fare dei passi concreti nella realtà materiale.

E hai iniziato a lavorare con i principali strumenti del Transurfing per la realizzazione dell’obiettivo: le diapositive del fine, la visualizzazione, le pratiche per aumentare l’energia e le tecniche come “Il generatore dell’intenzione” o “Il bicchiere d’acqua”. Cosa devi fare dopo?

Devi “muovere le gambe” o “camminare” verso l’obiettivo scelto. È l’espressione che Vadim Zeland usa nel suo primo libro, e ne parla più in dettaglio nel secondo libro “Reality Transurfing. Il fruscio delle stelle del mattino”.

Camminare verso l’obiettivo significa agire, fare dei passi concreti nella realtà materiale.

Questo aspetto del Transurfing viene spesso trascurato.

Molti equiparano le tecniche di gestione della realtà alla magia, si pensano che basti sdraiarsi sul divano, girare mentalmente le diapositive e aspettare che la ricchezza, la felicità e il successo cadano dal cielo.

In realtà non c’è misticismo qui. Le tecniche del Transurfing aiutano a realizzare gli obiettivi molto più velocemente e più facilmente, ma a una condizione: bisogna avere la determinazione di avere e di agire.

PERCHÉ È NECESSARIO “CAMMINARE” VERSO L’OBIETTIVO?

Immagina di voler imparare a nuotare. Sì, puoi imparare perfettamente la tecnica del nuoto in teoria, seduto sul divano. Leggere qualcosa sui diversi stili. Guardare i video e le immagini. Stabilire l’intenzione: “sono un grande nuotatore”. E giorno dopo giorno visualizzare le diapositive in cui nuoti perfettamente. Ma finché non raggiungi una piscina o un lago, non potrai farlo per davvero.Corso gratuito di Transurfing

Naturalmente, con l’aiuto delle tecniche del Transurfing imparerai molto più velocemente a nuotare, e forse diverse porte si spalancheranno davanti a te.

Ad esempio, avrai in regalo un abbonamento in piscina o riuscirai ad organizzare facilmente una vacanza al mare. 😉

Tuttavia, il Transurfing non sarà in grado di “portare il mare” a casa tua. Ecco perché bisogna “camminare” (“muovere le gambe”, spostarsi) verso l’obiettivo.

Dunque, dopo aver dichiarato l’intenzione, devi essere pronto ad avere e ad agire, cioè, la convinzione che sei tu che gestisci la tua vita e hai il diritto di ottenere tutto ciò che vuoi. Devi avere la determinazione di compiere dei passi concreti lungo il tuo percorso.

COSA SIGNIFICA “CAMMINARE” VERSO L’OBIETTIVO SECONDO IL TRANSURFING?

1. Liberare il più possibile l’intenzione di agire dall’importanza, dal dubbio, dalle paure, dall’impazienza e dalla lussuria, in modo da non creare potenziali superflui e non cadere nelle tenaci reti dei pendoli.

Come interagire correttamente con i pendoli. Come non cadere sotto la loro influenza >>

2. Fare almeno il minimo indispensabile di ciò che bisogna fare, non restare sul divano e aspettare miracoli. Ad esempio, se vuoi trovare un lavoro, devi come minimo inviare il tuo curriculum ogni giorno alle aziende che ti interessano.

3. Lo scenario del raggiungimento dell’obiettivo deve essere pensato in termini generali, ad esempio, determinare le fasi principali del percorso e creare una catena di transizione. Mentre il modo di realizzazione dell’obiettivo è meglio lasciarlo all’Universo.

TRANSURFING: COSA SIGNIFICA "CAMMINARE" VERSO L'OBIETTIVO?

 

4. Agire non sull’intenzione interna, ma sull’intenzione esterna. Usa il potere dell’Universo e trasmetti uno stato di fiducia al mondo, anziché sforzarti a superare gli ostacoli e sfondare le porte chiuse.

5. Tenere sempre nella mente la diapositiva – l’immagine finale dell’obiettivo realizzato. Vivere in essa, percepirla, assaporare i dettagli.

6. Focalizzazione sull’obiettivo stesso, non sul processo per raggiungerlo. Pensa al tuo obiettivo come se fosse già stato raggiunto. Non pensare troppo su come raggiungerlo.

7. Non cercare di prevedere tutti gli eventuali cambiamenti della corrente delle varianti. Godi il momento presente, con calma e con sicurezza facendo dei piccoli passi avanti.

Leggi di più su come gestire la tua realtà >>

Devi andare verso il tuo obiettivo come vai a prendere il giornale dalla tua cassetta delle lettere (Vadim Zeland)

COME REALIZZARE L’INTENZIONE DOPO AVERLA DICHIARATA

LA REGOLA PRINCIPALE PER REALIZZARE L’OBIETTIVO

Camminare verso l’obiettivo scelto, agendo sull’intenzione esterna, non quella interna.

Nel Transurfing l’intenzione interna è la forza di volontà, la testardaggine, il desiderio di bussare a tutte le porte, distruggere se stessi e sfidare il mondo.

Sì, è possibile ottenere risultati in questo modo, ma a che prezzo? Vadim Zeland consiglia sempre di usare il potere dell’intenzione esterna – l’energia dell’Universo, che spalanca facilmente tutte le porte e trova il modo più breve e più semplice per realizzare l’obiettivo.

L’intenzione nel Transurfing è un potente strumento per la realizzazione dell’obiettivo >>

Ricorda: se stai andando verso il tuo vero obiettivo, allora la porta giusta si troverà sicuramente. Non dovrai fare sforzi eccessivi o costringerti a fare qualcosa.

Non cadere nella trappola della mente, che è abituata a credere che nulla si ha senza fatica, e che per essere felici bisogna combattere.

Non c’è bisogno di combattere, se usi correttamente le tecniche del Transurfing.

Cammina verso il tuo obiettivo con la stessa sicurezza e disinvoltura con la quale vai a prendere il giornale nella tua cassetta postale.

Non sopravvalutare l’importanza e non dubitare. Non prepararti a sfidare il postino o a rompere la cassetta.

Semplicemente vai e prendi IL TUO giornale aprendo la cassetta con la chiave.

Smetti di pensare al tuo giornale come a un problema, agisci. 😉 Questo significa agire sull’intenzione esterna.

Allenta il controllo, non aggrapparti all’obiettivo con una presa mortale. Non pensare ai problemi che non sono ancora arrivati.

Non includere nella tua diapositiva gli scenari concreti. Fai semplicemente le azioni nel mondo reale che pensi ti avvicineranno alla linea della vita desiderata. Pacatamente vai avanti lungo la corrente delle varianti.

Bèh, se non sai cosa fare esattamente, quali passi compiere, almeno fai qualcosa. Ad esempio, prenditi cura del tuo corpo e aumenta l’energia vitale con l’aiuto di sport e pratiche energetiche corporee.

Ciò accelererà la realizzazione dell’intenzione e contribuirà a ridurre l’importanza, perché qualsiasi potenziale superfluo si disperde facilmente quando agisci.

ESEMPI SU COME “CAMMINARE” VERSO L’OBIETTIVO

La tua intenzione è diventare un professionista molto richiesto nel tuo settore? Allora, i passi concreti verso l’obiettivo saranno: formazione, aggiornamento professionale, corsi di perfezionamento, raccolta di informazioni, lettura dei libri utili, partecipazione a eventi professionali e mostre specializzate, creazione del tuo blog e così via.

Algoritmo Pratico Per Passare Sulla Linea Di Vita Migliore

La tua intenzione è vivere nella tua casa di campagna? Anche se non hai ancora i soldi per comprarti una casa in campagna, puoi “camminare” verso questo obiettivo così: conoscere i prezzi delle case, vedere i cataloghi, visitare mostre di costruzione e negozi, scegliere gli arredi per gli interni e visitare la zona suburbana.

La tua intenzione è incontrare l’anima gemella? E qui ci possono essere molti modi per fare dei passi verso l’obiettivo: scrivi su un foglio di carta ciò che vorresti ottenere dal partner – e diventa così per primo, trasmetti amore, leggerezza e gioia, diventa integro e autonomo, evolvi continuamente, partecipa a eventi interessanti per te, espandi la tua zona di comfort.

Dunque, tutto ciò di cui hai bisogno per realizzare un obiettivo è l’intenzione di avere e di agire, fare dei passi nella direzione dell’obiettivo scelto. Semplicemente inizia a fare ciò che bisogna fare.

Senza paura, aspettative, impazienza, importanza. Fallo come sai fare.

Se non sai cosa esattamente fare, allora, fai qualcosa, agisci. Vai a fare jogging. Fai flessioni. Muovi l’energia nel tuo corpo, sbloccala dal “punto morto”.

E da lì la Vita stessa ti suggerirà il modo migliore per realizzare la tua intenzione, e capirai in quale direzione devi muoverti. L’importante è continuare ad andare avanti.

Ti posso aiutare >>

Life coach Dott.ssa Svetlana Rechkova


Più Soldi Domani ads

Il denaro è un prodotto secondario. E per averlo BISOGNA CREARE CONDIZIONI NECESSARIE >>
Soldi, clienti, idee, creatività, si attirano dalla gioia. Non si attirano se siamo disperati.
Tratteremo argomenti quali gioia, denaro, come attrarre l’energia del denaro, diventare una calamita per i soldi, essere la fonte, essere se stessi.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere notizie da Eccellente Donna!

Loading