Tutto intorno a noi è creato da noi: dai nostri pensieri, dai nostri sentimenti, e dalle nostre convinzioni.

7 regole _magiche_ che cambiano la vita

Cambiando noi stessi, cambiamo la nostra vita.

Se nella nostra vita c’è abbastanza energia, amore e soddisfazione, i desideri si realizzano molto rapidamente e abbiamo meno esperienze spiacevoli.

Tutti noi vogliamo che i nostri desideri si realizzino.

Ma molto spesso ciò che desideriamo si realizza in modo storto.

Esistono 7 regole che possono aiutare ognuno di noi ad avvicinarsi alla realizzazione del sogno.

L’importante è mettere in pratica queste regole con leggerezza e senza sforzo.

Il nostro atteggiamento costituisce la base su cui si crea il nostro futuro.

10 REGOLE CHE TI AIUTERANNO AD “ATTIVARE” DENTRO DI TE IL PROGRAMMA DI LEGGEREZZA >>

Se facciamo tutto con gioia ed entusiasmo, allora, esattamente in questo modo si creeranno eventi futuri.

E, un’altra cosa: non bisogna affrettarsi. Non dobbiamo cambiare la nostra vita in una sola giornata: dobbiamo fare in modo che sia sempre presente nella nostra vita quotidiana il 12% delle novità.

È sufficiente per cambiare gradualmente in positivo le nostre impostazioni mentali e raggiungere un nuovo livello di vita armoniosa e felice, il livello in cui i desideri si realizzeranno in modo spontaneo, senza alcuno sforzo da parte nostra.

REGOLA N1. ESSERE ONESTI CON SE STESSI

Questa è la regola più importante, è la regola dalla quale dipende la possibilità di realizzazione di tutti i punti successivi.

☝ Quando inganniamo noi stessi, tutto il resto smette di funzionare!

La capacità di ammettere onestamente a noi stessi ciò che proviamo, pensiamo e facciamo in questo momento è il punto di partenza del nostro sviluppo.

Non dobbiamo avere paura delle nostre manifestazioni negative: “Sì, adesso sono arrabbiata”, “Mi sento offesa”, “Sono gelosa”.

Riconoscendo le nostre reazioni negative, esse smettono di influenzare il nostro futuro.

REALIZZA I TUOI DESIDERI! 3 passi

Allo stesso tempo dobbiamo aggiungere: “Voglio affrontarlo con calma e saggezza, senza emozioni negative, ma per il momento non ci riesco”.

Tale formulazione aiuterà a trasformare l’energia del risentimento, della rabbia, dell’ira, della gelosia che proviamo in quel momento in uno stato positivo a cui aspiriamo. E questo avverrà gradualmente.

Quindi, ☝ dopo aver nominato lo stato emotivo in cui ci troviamo, ci liberiamo da esso.

Bisogna ricordarlo anche quando parliamo dei nostri successi e dei risultati raggiunti.

Forse hai notato che non appena dici: “Sì, sono fortunata”, subito si presentano le circostanze che ti rendono meno fortunata. 😉

Per cui, quando racconti agli altri dei tuoi successi, assicurati di esprimere anche i tuoi sogni più fantastici e incredibili.

Ad esempio: “Ho una bella casa, ma vorrei anche una casa galleggiante sulla costa dell’oceano”.

In questo modo, sposti l’attenzione su nuove prospettive, così, ciò che hai già si condensa e diventa ancora più solido, e ciò che esprimi inizia a plasmarsi nel tuo futuro.

REGOLA N2. USARE PAROLE POSITIVE

Dietro le parole che pronunci c’è una determinata esperienza di vita: evocano i sentimenti associati ad esse che hai vissuto in passato.

Pronunciando le parole, attivi le connessioni neurali che resuscitano immagini, sentimenti, informazioni già rafforzati.

E se usi spesso parole cariche di informazioni negative, il subconscio che in quel momento è sintonizzato a basse frequenze trasmette nella tua realtà esperienze negative, che poi si trasformano in eventi che non portano soddisfazione.

Per rendere la tua vita più felice, migliore e più interessante, devi cambiare completamente il tuo vocabolario.

Per riscrivere lo scenario degli eventi che ci accadono, dobbiamo sostituire le connessioni neurali negative con quelle positive. E lo facciamo attraverso le parole.

Invece di “male” e “terribile” dici “non bene”.

Basta cambiare il vocabolario e farlo diventare un’abitudine, e dopo un po’ vedrai cambiare la tua vita.

REGOLA N3. CERCARE IN TUTTO LE COSE POSITIVE

Siamo abituati a cercare difetti in tutto e a giudicare gli altri.

Ricordi di cosa si parla quando ti trovi in un gruppo di persone? 😉

Di solito, ognuno esprime le proprie insoddisfazioni per tutto: dai vicini di casa, al governo, al presidente.

Intanto, il nostro organismo si sintonizza sull’energia che usiamo costantemente.

Dopotutto, se a un fumatore viene tolta la sigaretta, l’organismo la chiederà per abitudine, anche se è dannosa per la salute.

Quando viviamo a livello di giudizi, passiamo alle vibrazioni a bassa frequenza che formano eventi negativi.

7 regole "magiche" che cambiano la vita

Quindi, impara a vedere in ogni situazione qualcosa di positivo: il tempo soleggiato, gli uccelli che cantano, il vestito che sta perfettamente su una donna che passa, eccetera.

Facendolo regolarmente, il tuo subconscio viene programmato in positivo e il cervello inizia a “individuare” eventi positivi nel mondo circostante.

La capacità insita nel subconscio di cercare le cose positive ti guiderà attraverso la vita.

Andando a fare shopping troverai le scarpe migliori, e cercando un lavoro, sceglierai il più interessante e ben pagato.

Quando impari a vedere le cose positive nella vita, – qualunque cosa accada, – capisci che con il male arriva anche il bene.

Se stai bene oggi, guarda indietro. Lì, quando stavi male, si stava fondando il tuo bene.

REGOLA N4. PENSARE IN MODO CREATIVO

Quando neghi qualcosa, distruggi i legami energetici, che devono essere ripristinati dalla nostra stessa energia vitale.

È come se entrassi in una stanza dove senti musica che non ti piace.

Ti rifiuti di ascoltarla, butti tutto a terra, rompi l’attrezzatura, neghi tutto.

Dopodiché, metti in ordine la stanza, acquisti un nuovo apparecchio, e metti la musica che volevi.

Invece di fare tutto questo, potevi dire subito: “Voglio ascoltare la musica che mi piace” – e semplicemente cambiarla.

Quando pensi secondo il principio “Voglio che sia così!” e allo stesso tempo sai come vuoi sentirti, allora, gli eventi vengono strutturati qui e ora, e ti avvicini nel modo più breve a ciò che desideri >>

7 regole "magiche" che cambiano la vita

Pertanto, impara da subito a dire CIÒ CHE DESIDERI, ignorando ciò che non ti piace, prestando attenzione allo stato che vuoi sperimentare quando ciò accadrà.

Prendi l’abitudine invece di “Che tempaccio”, dire: “Voglio che esca il sole”.

REGOLA N5. RINGRAZIARE PER TUTTO: SIA PER IL BENE CHE PER IL MALE

☝ Ringraziando per il bene, lo rafforziamo, e ringraziando per ciò che riteniamo negativo, lo trasformiamo in positivo.

Tutti gli eventi non positivi sono a bassa frequenza, mentre la gratitudine è una vibrazione ad alta frequenza.

Quindi, quando esprimi gratitudine per le cose negative, non interagisci con il negativo e non permetti che si stabilisca nelle tua vita.

Se imparerai a ringraziare per eventi che non ti piacciono, alla fine ti renderai conto che ☝ attraverso il male arriva il bene (se correggi il tuo atteggiamento).

Quando non siamo pronti ad accettare le cose positive (quando siamo categorici o emotivamente dipendenti), ci viene data l’opportunità di “purificarci” attraverso i problemi.

Ci viene data la possibilità di consapevolizzare cose che prima non riuscivamo a comprendere.

Ci vengono dati i problemi, indicando dove cambiare il nostro atteggiamento. E dopo il cambiamento possiamo raggiungere il successo e diventare più ricchi e felici.

REGOLA N6. TRATTARE GLI ALTRI COME VORREMMO ESSERE TRATTATI

Dobbiamo imparare a parlare e a pensare agli altri come se fossero presenti e ci sentissero.

☝ Se parliamo di altri come vorremmo parlassero di noi, si libera un’enorme quantità di energia che spendiamo per compensare la differenza tra dialogo interno e comportamento esterno.

Nella nostra vita apparirà la leggerezza, perché si armonizzano l’interno e l’esterno, si sintonizza ciò che pensiamo e sentiamo con ciò che diciamo e facciamo.

Di conseguenza, avremo la possibilità di interagire armoniosamente con noi stessi e con gli altri. E l’energia liberata renderà possibile comprendere più a fondo ciò che realmente vogliamo realizzare.

REGOLA N7. TRIPLICI OPZIONI

Se le precedenti sei regole erano di base, cioè, servono per “far crescere” il nostro subconscio, allora la settima regola può essere definita “magica”.

Inizia a funzionare quando ci risintonizziamo ed entriamo in sintonia con noi stessi e con il mondo che ci circonda.

Attraverso la settima regola, saremo in grado di gestire la nostra realtà e a plasmare gli eventi futuri.

Per farlo dobbiamo accettare tre opzioni di sviluppo degli eventi:

5 abitudini ads

  1. le cose andranno come voglio io;
  2. non sarà così come voglio io;
  3. sarà molto meglio.

Perché bisogna farlo?

Il fatto è che quando pianifichiamo mentalmente, dedichiamo energia alla realizzazione di ciò che vogliamo.

Se non siamo pronti per le altre possibili opzioni, la nostra energia, – che è categorica e ambigua, – non riesce ad entrare in relazione con tutti i componenti di processo e ritorna a noi in forma di depressione, aggressività, rabbia, risentimento.

Se siamo disposti ad accettare sia l’opzione migliore sia quella peggiore, qualunque cosa accada (sapendo che se qualcosa non accade, è la volontà di Dio ed è per il nostro bene), l’energia interagisce con tutto ciò che incontra e realizza il nostro desiderio meglio delle nostre aspettative.

☝ Accettando tutte le opzioni possibili, accettiamo il mondo così com’è, mantenendo la legge dell’equilibrio, e abbiamo una grande possibilità di realizzare il desiderio.

Impara a pensare in modo da poter scegliere da 3 diverse opzioni!

Questa regola deve essere applicata cento volte al giorno, solo che devi prenderla come un gioco e goderti il processo. 🙂

Con tutto ciò, il 70% del tempo va dedicato alle situazioni domestiche.

Ad esempio, al mattino ti alzi e dici a te stesso/a: “voglio bere il tè” e valuti il possibile corso degli eventi:

  1. Vado in cucina a prepararmi il tè.
  2. Non bevo nemmeno l’acqua.
  3. Preparerò un tè molto costoso e delizioso.

Dopodiché vai a prepararti il tè. 🙂

Facendo pratica su queste piccole cose, alleni il tuo subconscio ad essere pronto a qualsiasi evenienza, e quindi aumenti la possibilità di realizzazione di ciò che desideri.

Il 20% del tempo ogni giorno dedicalo ad amore, salute, macchina nuova, casa, lavoro, tutto ciò che desideri realizzare.

Impara a guardare tutti i tuoi desideri dal punto di vista di 3 possibili opzioni a scelta!

E il restante 10% dedicalo a ciò che non può realizzarsi, lo desideri proprio perché credi che non possa mai realizzarsi.

Ad esempio, domani mi regalano una casa in centro città del valore di cinque milioni di euro. 🙂

Accetto tranquillamente anche l’opzione peggiore: non avrò affatto una casa.

E un’opzione ancora migliore: avrò un’altra casa a Mosca e a Parigi.

In questo modo aumenti le probabilità e potrai irrompere in una nuova vita, più ricca e più felice. Ma, comunque per te non è questo importante!

L’importante è che tu gioisca di tutto ciò che accade nella tua vita >>

Eccellente Donna


Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere notizie da Eccellente Donna!

Loading